consiglio comunale

Prima seduta del nuovo Consiglio Comunale: oggi l’elezione di Presidente e Vice

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Dopo la proclamazione, si torna in Consiglio Comunale a Messina per la prima Seduta vera e propria: sarà oggi, mercoledì 13 luglio alle 17.00. All’ordine del giorno l’elezione del Presidente e dei due Vice Presidenti vicari. Già pronto a prendere il posto di Claudio Cardile, attualmente in carica, l’ex sindaco Cateno De Luca. Ecco cosa si farà oggi in Aula.

Consiglio Comunale: prima seduta, cosa c’è all’ordine del giorno

Conto alla rovescia per la prima seduta del nuovo Consiglio Comunale uscito dalle elezioni amministrative del 12 giugno 2022. Dopo lo spoglio interminabile, la quadra – finalmente – sulle Circoscrizioni; possono iniziare i lavori in aula consiliare. Come funzionerà? Innanzitutto ci saranno il giuramento dei consiglieri comunali eletti e del sindaco Federico Basile (abbiamo assistito alla proclamazione, in entrambi i casi, non ancora al giuramento). Qui, salvo improbabili sorprese, dovrebbero incasellarsi le dimissioni degli assessori della Giunta Basile eletti anche in Consiglio Comunale (in prima battuta Carlotta Previti, Massimiliano Minutoli e Dafne Musolino; in seconda Salvatore Mondello e Alessandra Calafiore). L’ordine del giorno prevede, inoltre, la verifica delle condizioni di eleggibilità, convalida, incompatibilità ed eventuali surroghe. A questo punto la geografia dell’Aula sarà chiara, ma l’avevamo già vista qui.

Elezione del presidente del Consiglio Comunale: De Luca già pronto

Ultimata questa prima parte della Seduta, sarà il momento dell’elezione del nuovo presidente del Consiglio Comunale, che prenderà il posto di Claudio Cardile; e dei vice presidenti, che prenderanno, invece, il posto di Nino Interdonato e Serena Giannetto. Sulla prima poltrona, dati i numeri della maggioranza in Aula, ci sono pochi dubbi: Cateno De Luca si è “candidato” da mesi e ha detto che resterà finché non diventerà “Sindaco di Sicilia”, dopo le elezioni regionali di novembre. E i vice? Un posto, con molta probabilità, spetterà al consigliere comunale dell’ex Gruppo Misto, riconfermato quest’anno dopo che si è candidato nella lista principale a sostegno di Federico Basile: Nello Pergolizzi. L’altro è da vedere.

Nel 2018 i tre posti erano andati a Claudio Cardile (Pd), Nino Interdonato (eletto sempre con il gruppo legato a Beppe Picciolo, Sicilia Futura, che allora si era alleato col Pd) e a Serena Giannetto, ai tempi esponente del Movimento 5 Stelle (questo ben prima dell’alleanza con il partito democratico e della nascita del “campo largo progressista”).

(176)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.