Speciale eventi: tutto quello che puoi fare a Messina nel weekend di Natale

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Ci siamo, non abbiamo più scuse: il weekend di Natale è arrivato e anche gli eventi per fare festa (in sicurezza). Eventi speciali? Certo. Dedicati al Natale? Anche. Low cost? Una prerogativa. Divertenti? Senza ombra di dubbio. E quindi non vi resta che continuare a leggere per scoprire cosa c’è da fare a Messina e dintorni per il Natale 2021.

Con le nuove misure per rafforzare il contenimento del contagio da Covid-19 molti eventi sono stati annullati. Vi ricordiamo, infatti, che il nuovo decreto stabilisce che:

  • le feste all’aperto sono vietate fino al 31 gennaio
  • fino al 31 gennaio sono vietati eventi e feste che implichino assembramenti all’aperto
  • sospese fino al 31 gennaio le attività di discoteche, sale ballo o attività assimilabili

Inoltre per visitare musei, andare a teatro o al cinema è obbligatorio l’uso della mascherina e l’esibizione del super green pass.

Gli eventi scelti da noi per voi

Sono due appuntamenti diversi: il primo è “La tombola letteraria“, in programma per il 26 dicembre, organizzata dalla libreria Colapesce. «Sarà possibile – si legge sull’evento – acquistare 2 cartelle e un calice di vino al prezzo di 10 euro. I premi in palio saranno libri. Ogni vincitore, baciato dalla sorte, dovrà leggere un piccolo brano del libro vinto». Un motivo in più per andare? A reggere le fila del gioco e farci scoprire il mondo della Smorfia Messinese sarà Nicola Nicosia.

Il secondo evento, invece, sa proprio di Natale e di festa. Non a caso si chiama “La festa di Natale” e si terrà oggi, alle 16:30 a Forte Ogliastri, all’interno della rassegna “Natale a Forte Oglastri”, curata dalla Compagnia Anatolè. Un motivo in più per andarci? Ci saranno cunti e canti per grandi e piccini.

Speciale eventi Natale

Anche gli eventi per il “Natale della Rinascita” organizzati dal Comune di Messina sono sospesi, ma non perdiamo di vista l’obiettivo: approfittare delle feste per fare una cosa diversa dal solito. Per esempio? Visitare il MuMe con soli 2 euro. L’iniziativa dura fino al 26 dicembre. Di seguito tutto quello che c’è da fare a Messina e dintorni:

Musica e Libri

  • venerdì 24, dalle 09:30 alle 20:00 alla libreria Colapesce: il mercatino di Natale
  • domenica 26, alle 18 al Palacultura per l’Accademia Filarmonica: Nate Brown & One Voice

Teatro e Mostre

  • domenica 26, alle 18:00 ai Magazzini del Sale: “La Storia di Pinocchio”, con Mariapia Rizzo, Stefania Pecora e Orazio Berenato. Regia di Domenico Cucinotta.
  • prosegue fino al 27 dicembre, al Teatro Vittorio Emanuele: “Paesaggi [a perdere]” personale di Piero Serboli, a cura di Giuseppe La Motta.
  • prosegue fino al 5 gennaio, alla galleria Spazioquattro: “L’arte nell’anima” personale di Chiara Costa
  • prosegue fino all’8 gennaio, alla Galleria d’arte Vega: “Sentimento del tempo”, personale di Franco Fratantonio.
  • prosegue fino al 30 gennaio al Museo Regionale: “Illustrazioni e Fumetti al Mume“, personale di Michela De Domenico, Lelio Bonaccorso e Fabio Franchi.

Relax

Fuori Feste

Non temete cari appassionati di eventi, perché anche dopo le feste natalizie e prima di Capodanno arrivano un paio di eventi che vi consigliamo:

  • da lunedì 27, dalle 17, alla Foro G gallery: “We have something to say. We leave a sing. Hypnosua” mostra interattiva, con le fotografie di Roberta Guarnera e la musica di Francesco Pirrone. A cura di Roberta Guarnera.
  • lunedì 27 dicembre, al Perditempo: Figli delle Stelle, Mish Mash contest. Per partecipare qui.

(133)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.