green pass nei ristoranti

Covid. Approvato il super green pass: cos’è e cosa cambia dal 6 dicembre

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Super green pass in vigore dal 6 dicembre, estensione dell’obbligo vaccinale a nuove categorie di lavoratori, anticipo della terza dose: sono questi i provvedimenti principali contenuti nel decreto legge approvato ieri, 24 novembre, dal Consiglio dei Ministri. Novità anche per quel che riguarda la certificazione verde “base”, che servirà anche per il trasporto pubblico locale.

Nel pomeriggio di ieri il CdM ha approvato nuove misure di contrasto al covid-19. Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha sottolineato come in Italia la situazione sia sotto controllo, una delle situazioni migliori in Europa «grazie alla campagna vaccinale che è stata un successo notevole», ma anche in «lieve ma costante peggioramento». I provvedimenti appena approvati servono, ha aggiunto, a conservare la normalità conquistata. «Non vogliamo rischi – ha affermato –, vogliamo continuare a essere aperti, andare in giro a divertirsi, acquistare, combattere la povertà, avere i ragazzi a scuola, contenti».

Nuovo decreto covid: i punti principali

Il nuovo decreto covid approvato il 24 novembre 2021 dal Consiglio dei Ministri prevede: la creazione di un super green pass; l’estensione dell’obbligo vaccinale ad altre categorie di lavoratori; la riduzione della durata di validità del green pass da 12 a 9 mesi; l’estensione dell’uso del green pass a nuovi ambiti.

Vediamo, punto per punto, cosa cambia dal 6 dicembre.

Super green pass: cos’è e come si ottiene

Il green pass rinforzato (o super green pass) è la certificazione verde che si ottiene dopo essere guariti dal covid-19 o dopo il vaccino. Servirà per accedere ad attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla nei seguenti ambiti.

Dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022, in coincidenza con le festività di Natale, il super green pass servirà anche in zona bianca per accedere a:

  • Spettacoli;
  • Eventi sportivi;
  • Ristorazione al chiuso;
  • Feste e discoteche;
  • Cerimonie pubbliche.

Ulteriori limitazioni della zona arancione saranno valide solo per chi non possiede il green pass rafforzato.

Come si ottiene il super green pass?

Il green pass rafforzato si ottiene solo con la guarigione dal coronavirus o con la vaccinazione.

Obbligo del green pass base: dai trasporti agli alberghi, ecco quando serve

L’obbligo di green pass “base” (quello che si può ottenere con la vaccinazione, la guarigione dal covid-19 o un tampone negativo) diventa necessario anche per:

  • alberghi;
  • spogliatoi per l’attività sportiva;
  • servizi di trasporto ferroviario regionale e interregionale;
  • servizi di trasporto pubblico locale.

Obbligo vaccinale per i lavoratori

Dal 15 dicembre il vaccino sarà obbligatorio per nuove categorie di lavoratori:

  • personale amministrativo della sanità;
  • docenti e personale amministrativo della scuola
  • militari;
  • forze di polizia (compresa la polizia penitenziaria), personale del soccorso pubblico.

Terza dose del vaccino anti-covid: quando si può fare

Il Governo ha assunto e ha intenzione di assumere in via amministrativa altre decisioni:

  • è già consentita la terza dose dopo 5 mesi dalla seconda;
  • aprirà da subito la terza dose per gli under 40;
  • se autorizzate, potranno essere avviate campagne vaccinali per la fascia di età 5-12 anni.

Più controlli

Il CdM ha inoltre previsto un rafforzamento dei controlli da parte delle Prefetture, che devono prevedere un piano provinciale per l’effettuazione di costanti controlli entro 5 giorni dall’entrata in vigore del testo e sono obbligate a redigere una relazione settimanale da inviare al Ministero dell’interno.

Sarà, inoltre, potenziata la campagna di comunicazione in favore della vaccinazione.

Le slide del governo sul super green pass e il nuovo decreto

super green pass
super green pass
super green pass
+3

La conferenza stampa di presentazione del super green pass è disponibile a questo link.

(1037)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.