green pass covid

Covid, in Italia arriva il green pass: come funziona e come ottenerlo

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Il premier Mario Draghi ha firmato il decreto che regolamenta l’uso del green pass, la certificazione verde che consente a chi ha il vaccino, è guarito dal covid-19 o ha fatto il tampone (con esito negativo) di partecipare a matrimoni, concerti, eventi pubblici e di spostarsi in eventuali zone rosse e arancioni. Vediamo, punto per punto, come funziona e come ottenerlo.

Dopo una lunga attesa e non poca confusione in Italia arriva il green pass covid. Sarà possibile richiederlo a partire dal 1° luglio 2021, sarà valido anche come EU digital COVID certificate e renderà più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell’Unione europea e dell’area Schengen. Come si anticipava, servirà all’interno del territorio italiano anche per partecipare alle feste che seguono cerimonie come matrimoni o battesimi, ad eventi pubblici e sportivi, come concerti o partite.

Covid, in Italia arriva il green pass: cos’è, come funziona e come ottenerlo

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha firmato il decreto-legge del 17 giugno 2021 che regolamenta la certificazione verde (o green pass). Sarà possibile richiederla a partire dal 1° luglio in diverse modalità e sarà valida per chi ha fatto il vaccino, chi è guarito dal covid-19 o ha fatto il tampone con esito negativo.

L’emissione della Certificazione è gratuita per tutti, disponibile in italiano e in inglese e, per i territori dove vige il bilinguismo, anche in francese o in tedesco. La piattaforma del Governo è operativa a partire da ieri, 17 giugno. Tutte le certificazioni associate alle vaccinazioni effettuate fino al 17 giugno saranno rese disponibili entro il 28 giugno.

Cos’è la certificazione verde, chi può richiederla e a cosa serve

La certificazione verde (o green pass) è un documento, digitale o cartaceo, munito di QR Code che consente in Italia di partecipare alle feste che seguono cerimonie come matrimoni o battesimi, ad eventi pubblici e sportivi, come concerti o partite oppure di spostarsi nelle (o dalle) zone rosse e arancioni.

Può richiederla:

  • chi ha ricevuto il vaccino anti-covid (validità di 9 mesi con entrambe le dosi)*
  • chi è risultato negativo al tampone molecolare/antigenico (validità di 48 ore);
  • chi è guarito dal coronavirus (validità di 6 mesi).

Anche chi ha ricevuto solo la prima dose può ottenere il green pass, che sarà valido dal 15esimo giorno dalla somministrazione e fino alla seconda inoculazione.

Come ottenerla

Dopo la vaccinazione, un tampone negativo oppure la guarigione da COVID-19, il green pass viene emesso automaticamente in formato digitale e stampabile dalla piattaforma nazionale. Quando sarà disponibile, la persona interessata riceverà un messaggio via SMS o via e-mail. Questo messaggio contiene un codice di autenticazione (AUTHCODE) e brevi istruzioni per recuperare la certificazione.

È possibile ottenere la certificazione verde (una volta fatto il vaccino, il tampone o avendo certificato la propria guarigione dal covid-19) da diversi canali in modo autonomo:

  • sulla piattaforma del Governo con accesso tramite identità digitale (Spid/Cie) oppure con Tessera Sanitaria (o con il Documento di identità se non sei iscritto al SSN) in combinazione con il codice univoco ricevuto via email o SMS;
  • nel Fascicolo sanitario elettronico;
  • tramite l’App “Immuni”;
  • a breve sarà possibile ottenerla anche tramite l’App IO.

Maggiori dettagli su questo punto sono disponibili qui.

Cosa faccio se non ho uno smartphone o altri dispositivi digitali?

Chi non dispone di strumenti digitali, puoi recuperare il certificato sia in versione digitale sia cartacea con la Tessera Sanitaria e con l’aiuto di un intermediario: medico di medicina generale, pediatra di libera scelta, farmacista.

Assistenza e maggiori informazioni

Per assistenza tecnica è possibile chiamare il Call center 800 91 24 91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivere a cittadini@dgc.gov.it
Per informazioni su aspetti sanitari è possibile chiamare il numero di pubblica utilità 1500 (attivo tutti i giorni 24 ore su 24).

Maggiori informazioni dettagliate sul green pass covid sono disponibili a questo link.

Le slide del governo che spiegano la certificazione verde (in breve)

green pass covid
green pass covid
green pass covid
+6

 

(439)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.