Elezioni 2022, Nuccio Di Paola (M5S): «Libereremo Messina da “Croteno”»

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Continua la campagna elettorale del Movimento 5 Stelle in vista delle elezioni regionali del 25 settembre 2022. A presentare i candidati messinesi all’ARS è Nuccio Di Paola, candidato alla presidenza della Regione Siciliana.

«Libereremo Messina da “Croteno”, – dice il pentastellato Di Paola –, io lo chiamo così perché è l’unione tra Cateno e Crocetta (Rosario Crocetta, ex sindaco di Gela e Presidente della Regione Siciliana dal 2012 al 2017, ndr.), perché De Luca mi ricorda il mio concittadino e non abbiamo bisogno di persone che possano creare instabilità alla Regione, sono anni cruciali per i Fondi del PNRR. Abbiamo bisogno di pragmatismo e di concretezza».

Prima del programma, si parla di sondaggi che darebbero Renato Schifani (candidato presidente regionale per il centro destra) in testa. «I sondaggi – continua Nuccio Di Paola – sono tutti farlocchi perché commissionati da Schifani. Vi svelo una cosa: il Movimento 5 Stelle è il primo partito in Sicilia, siamo in crescita. Nonostante a livello nazionale dicano che siamo al 12-13%, in Sicilia la lista si attesta al 24-25%, quindi ce la giochiamo con Schifani, che, ad oggi, per i dati che abbiamo in possesso è a 4-5 punti di distacco da noi».

Elezioni regionali 2022: i punti del M5S

Si arriva quindi al programma, che riprende i temi trattati in ambito nazionale e già raccontati dal candidato all’ARS, Antonio De Luca. In modo particolare, infatti, si punta alla sanità per ridisegnare il sistema delle ASP. «Vogliamo realizzare un’unica Azienda Sanitaria, divisa per ambiti territoriali, questa – dice Nuccio Di Paola –, è una delle nostre priorità; e poi elimineremo l’evidenza pubblica che ha fatto Musumeci sugli inceneritori, vogliamo realizzare piccoli impianti in tutta la Regione per sviluppare la cosiddetta “economia circolare”». «È importante – aggiunge il candidato Antonio De Luca – far capire che siamo una squadra compatta, con un programma politico forte, capace di correre da soli, perché non abbiamo accettato compressi al ribasso». Il programma dei candidati regionali alle elezioni 2022 per il Movimento 5 Stelle si basa su 5 punti:

  • Reddito di cittadinanza
  • Reddito energetico contro il caro bollette
  • Sanità
  • No agli inceneritori
  • Rilancio del super bonus 110%

Ecco chi sono i candidati messinesi alle prossime elezioni regionali 2022:

  • Antonella Papiro (deputata alla Camera),
  • Antonio De Luca (deputato all’Ars),
  • Cristina Cannistrà (ex consigliera comunale di Messina),
  • Vera Giorgianni (avvocato)
  • Calogero Leanza (attivo nel settore agroalimentare)
  • Giovanni Utano (medico dell’Asp),
  • Riccardo Zingone (odontoiatra),
  • Lillo Valvieri (parrucchiere).

Annunciato anche l’arrivo del leader del M5S, Giuseppe Conte che sarà in tour elettorale in Sicilia dal 17 settembre.

 

 

 

 

(241)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.