Amministrazione nel caos, Pino si è autosospeso

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La notizia era nell’aria già dalla mattinata di ieri, ma adesso è ufficiale: Sebastiano Pino si è autosospeso dalla carica di assessore del Comune di Messina. Una decisione non certa inaspettata, figlia del caos che ha scatenato l’ordinanza emessa dal sindaco, Renato Accorinti, nella giornata di giovedì, che ha decretato la chiusura di 38 plessi scolastici privi di riscaldamento.

Un atto che di fatto ha smentito quanto dichiarato dallo stesso assessore mercoledì in commissione, che invece aveva cercato di rasserenare gli animi parlando di una situazione sotto controllo. Ma cosa ancor più grave, è il fatto che sia Pino che l’assessore alle politiche della scuola, Daniela Ursino, siano stati messi davanti al fatto compiuto, venendo a conoscenza dell’ordinanza a giochi fatti.

Da qui la nascita di una profonda crisi interna all’amministrazione, certificata da quel sibillino: “al momento non ho nulla da comunicare”, che lo stesso Pino ha rilasciato alla nostra testata nella giornata di ieri, dopo l’incontro con il primo cittadino. Nella tarda mattinata di oggi è stata comunicata la decisione al sindaco, Accorinti, a cui spetta decidere se prendere atto del passo indietro di Pino o tentare una improbabile riconciliazione.

(406)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.