Urne

Quartieri: il Comune dà gli eletti ufficiali

Pubblicato il alle

4' min di lettura

UrneSi è concluso il lavoro degli uffici centrali di ogni circoscrizione per la verifica dei voti di lista, l’attribuzione dei seggi e la proclamazione degli eletti nei 6 quartieri con i relativi presidenti. Per la prima circoscrizione, presieduta dal magistrato Pietro Miraglia, è stato proclamato presidente il candidato Vincenzo Messina, con 3.829 voti. Seggi attribuiti e consiglieri eletti: quattro alla lista Unione di Centro (Giovanni Cardile, Cristina Corrieri, Maurizio Pietroburgo, Giovanni Scopelliti); tre alla lista Popolo della Libertà (Salvatore D’Angelo, Giovanni Culici, Francesco De Luca); tre alla lista Democratici Riformisti (Francesco D’Urso, Carlo Dainotta, Pietro De Salvo); quattro alla lista Partito Democratico (Mario Crottogini, Alfredo Manganaro, Domenico Allone, Giuseppe Rizzo); un seggio alla lista Felice per Messina (Giuseppe Leonardo) e un seggio alla lista Il Megafono (Matteo Panarello). Nella seconda circoscrizione, presieduta dal magistrato Ivana Acacia, è stato proclamato presidente Antonino Zullo, con 3.205 voti. Seggi attribuiti e consiglieri eletti: quattro al Partito Democratico (Davide Siracusano, Giampiero Terranova, Giuseppe Crimi, Antonino Cardia); tre seggi alla lista Il Megafono (Fabio Calabrò, Placido Cariolo, Giuseppe Villari); tre seggi al Popolo della Libertà (Raimondo Mortelliti, Alessio Bartolone, Rosario Santoro); due alla lista Felice per Messina (Salvatore Sentimentale, Dario Balena); due ai Democratici Riformisti (Carmine Scarpati, Giuseppe D’Angelo); due seggi alla lista Unione di Centro (Orazio Gemelli, Paolo Mastronardo). Nella terza circoscrizione, presieduta dal magistrato Monia De Francesco, è stato proclamato presidente Natale Cucè, con 3.209 voti. Seggi attribuiti e consiglieri eletti: uno alla lista Nova Civitas (Giuseppe Iannello); due alla lista Felice per Messina (Antonino Sciutteri, Antonino Trino); uno alla lista Renato Accorinti (Giuseppe Basile); uno alla lista Il Megafono (Raimondo Burrascano); tre alla lista Popolo della Libertà (Cosimo Oteri, Nunzio Signorino, Giovanni Veneziano); uno alla lista Progressisti Democratici (Andrea Aliotta); tre alla lista Partito Democratico (Santi Interdonato, Mario Barresi, Santina Di Giorgio); due alla lista Democratici Riformisti (Pasquale Currò, Antonino Scuderi); due alla lista Unione di Centro (Alessandro Cacciotto, Nicola Arlotta). Nella quarta circoscrizione, presieduta dal magistrato Eugenio Fiorentino, è stato proclamato presidente Francesco Palano Quero, con 4.485 voti. Seggi assegnati e consiglieri eletti: due alla lista Unione di Centro (Nicola Lauro, Pietro Caliri); una alla lista Adesso Messina (Renato Coletta); uno alla lista SiAmo Messina (Daniele Travisano); tre al Popolo della Libertà (Giovanbattista Caruso, Francesco De Pasquale, Maria Fernanda Gervasi); due alla lista Renato Accorinti Sindaco (Raffaella Lombardo, Santi Bonfiglio); due alla lista Felice per Messina (Antonino Vitanza, Alessio Mancuso); due alla lista Il Megafono (Placido Smedile, Marco Marchetti); tre al Partito Democratico (Matteo Grasso, Maurizio Guanta, Antonio Giannetto). Nella quinta circoscrizione, presieduta dal magistrato Claudia Misale, è stato proclamato presidente Santino Morabito, con 3.197 voti. Seggi assegnati e consiglieri eletti: uno alla lista SiAmo Messina (Valerio Anastasi); due al Partito Democratico (Giuseppe Picciotto, Giovanni Bucalo); quattro al Popolo della Libertà (Giuseppe Giubrone, Giuseppe Alessi, Simona Greco, Antonella Saccà); tre alla lista Renato Accorinti Sindaco (Francesco Mucciardi, Alessia Alessi, Giuseppa Laganà); uno alla lista Vento dello Stretto (Ivan Bombaci); uno alla lista Unione di Centro (Bernardo Fama); uno alla lista Progressisti Democratici (Paolo Barbera); uno alla lista Democratici Riformisti (Franco Maria Laimo); uno alla lista Felice per Messina (Giuseppe Cutè) e uno alla lista Il Megafono (Carmelo Manuel Barbaro). Nella sesta circoscrizione, presieduta dal magistrato Daniele Carlo Madia, è stato proclamato presidente Orazio Laganà, con 2.230 voti. Seggi assegnati e consiglieri eletti: due alla lista Felice per Messina (Antonio Lambrato, Dino Russo); uno alla lista Servizio Pubblico Peloro (Massimo Costanzo); uno alla lista SiAmo Messina (Giuseppe Nava); due alla lista Popolo della Libertà (Giovanni Battista Celi, Giovanni Previti); due alla lista Il Megafono (Giuseppe Sanò, Rosario Freni); cinque al Partito Democratico (Matteo Mangraviti, Domenico Nastasi, Valeria Ballariano, Saverio Arena, Paolo Maggio); tre alla lista Unione di Centro (Mario Biancuzzo, Giusi Feminò, Nunzio Cardullo).

 

(81)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.