Previti, presidente del Consiglio comunale, invita i politici cattolici a imparare dagli errori e a non rinunciare alla formazione

PrevitiUn appello a tutti i cattolici impegnati in politica: a lanciarlo in una nota il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Previti. «Credo – scrive Previti – che le imminenti elezioni regionali mostrino con chiarezza la necessità e l’urgenza di far nascere un nuovo soggetto politico che raggruppi e rappresenti i cattolici, oggi sparsi in tante altre formazioni. È necessario superare l’attuale schema che vuole che i cattolici che si occupino di vita e famiglia siano di destra, mentre quelli dediti al sociale, all’ambiente, alla cultura siano di sinistra. È giunto il momento che i cattolici riprendano il cammino interrotto qualche tempo fa, facendo tesoro degli errori ma soprattutto non rinunciando mai (oltre ai valori non negoziabili) alla formazione». Previti conclude la lettera aperta ricordando le parole di Ezra Pound: “Se un uomo non è disposto a lottare per le proprie idee o le proprie idee non valgono nulla o non vale nulla lui”. 

(41)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *