piazza cairoli

Piazza Cairoli. I giovani di Aula Aut incontrano i candidati a sindaco

Pubblicato il alle

1' min di lettura

piazza cairoliIl progetto culturale Aula Aut e l’associazione antimafia Peppino Impastato, organizzano un incontro tra i giovani, la cittadinanza e i candidati sindaco: Felice Calabrò e Renato Accorinti. I due candidati saranno invitati a parlare in un contesto singolare: sotto l’ulivo, simbolo di rinascita e fertilità, di Piazza Cairoli, alle 17.30 di giovedì 20 giugno.

I motivi di questo incontro sono svariati. La città di Messina vive da anni un periodo di crisi tremendo. Crisi economica e culturale. Le scuole sono abbandonate a se stesse. Le politiche giovanili sono messe in secondo piano rispetto ad ogni problematica reale. Cosa vogliono fare i due candidati, se dovessero essere eletti per le nuove generazioni di questa città, per gli studenti, per l’attivismo? Questa sarà la principale domanda a cui risponderanno coloro che presto si sfideranno al ballottaggio.

Aula Aut e l’Associazione Peppino Impastato, realtà culturali assolutamente apartitiche mosse da ideali di giustizia e legalità, fondati su esempi di vite come quelle di Falcone, Borsellino e altri cittadini che hanno dato la vita per il proprio paese, non rimarranno a guardare. «Messina deve rialzarsi — spiegano —, deve dire basta al sistema mafioso e lobbistico, deve potersi ribellare e divenire parte attiva del futuro e, si augura, prossimo cambiamento». In un momento in cui la politica soffre, in cui i valori si disgregano, cosa diranno Renato Accorinti e Felice Calabrò?

(63)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.