Nel Toto- Commissario straordinario spunta il nome dell’ex procuratore capo Luigi Croce

croceL’ex procuratore capo Luigi Croce in pole position per la nomina a commissario del Comune. Mancano poche ore alla scelta del funzionario che prenderà il posto di sindaco e giunta. L’indiscrezione è trapelata nelle ultime ore. Croce, impiegato dello Stato, può rivestire la carica istituzionale e amministrativa. A Messina è molto conosciuto per aver guidato da fine anni Novanta sino al settembre 2008 la Procura del capoluogo, dopo essere passato dalla Procura di Palermo. Tra gli altri nomi in lizza quello di Luigi Castellucci, già capo di Gabinetto dell’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo. Ma Castellucci pare che abbia detto no così l’assessorato regionale agli Enti Locali, sempre in stretto contatto l’ex governatore, starebbe virando su Croce. La riserva sarà sciolta a breve e il nome dovrebbe essere ufficializzato dall’assessore Vernuccio in serata. 

 

(59)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *