Metromare: la Nlg si “ritira”, entra la Bluferries ma con la sola tratta per Villa

Pubblicato il alle

1' min di lettura

metromareIl collegamento veloce sullo Stretto resta appeso a un filo. La società Navigazione Libera del Golfo ha rinunciato a fornire i collegamenti perché non rientra nei costi stabiliti dal ministero ai Trasporti. E così dovrebbe essere la Bluferies, seconda classificata, a entrare in gioco. La Nlg del gruppo Aponte, infatti, dopo aver “vinto” ha capito che secondo i costi stabiliti dal ministero non sarebbe rientrata negli utili. La Bluferries faceva parte del Consorzio Metromare che fino a oggi gestirà il trasporto marittimo. Oggi pomeriggio il sindaco, Renato Accorinti, insieme ai componenti della sua giunta, incontrerà i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil, Orsa, Ugl, Cub e Sasmant. Obiettivo della riunione è approfondire i problemi della metropolitana del mare e lavorare fin da subito alla scadenza della proroga fissata per il prossimo 31 dicembre. Domani, intanto, pare che dovrebbe essere garantita la sola tratta per Villa San Giovanni ma non più quella per Reggio Calabria. 

(28)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.