La Uil esprime il suo apprezzamento al Prefetto Alecci: «È l’unico punto di riferimento istituzionale in tutti questi anni»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

 

 

 

costantino amato«Fin dall’inizio del suo insediamento – spiega Costantino Amato, segretario generale della Csp Uil Messina – Alecci ha dimostrato grande sensibilità nei confronti delle problematiche attinenti la città e il mondo del lavoro. Ricordo il nostro primo incontro, insieme ai segretari generali di Cgil e Cisl, nell’ambito del quale Sua Eccellenza volle mostrarci una targa ricevuta in dono dai segretari confederali di Taranto, al suo commiato dalla città. Un fatto che allora, in un periodo di forte crisi per la nostra provincia, alimentò le nostre speranze. Speranze che si sono da subito rivelate fondate. In Alecci, infatti, abbiamo avuto modo di apprezzare un rappresentante delle istituzioni, oltre che un uomo, di altissima levatura, di grande sensibilità e di grandissimo impegno. Sempre attento alle problematiche della città e dei lavoratori, il Prefetto Alecci ha svolto negli anni un ottimo lavoro, divenendo l’unico interlocutore istituzionale per quanti il bene di questa città hanno avuto a cuore. Al nuovo Prefetto – conclude Amato – i migliori auguri di buon lavoro».

 

 

 

(55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.