“Il ponte sullo Stretto non si farà”. Parola del ministro Clini

Ministro Ambiente Corrado CliniNon c’è alcuna intenzione di riaprire le procedure per il ponte sullo stretto di Messina – ha detto Jacopo Giliberto, portavoce di Corrado Clini, ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – al contrario, il governo vuole chiudere il prima possibile le procedure aperte anni fa dai precedenti governi, e per farlo deve seguire l’iter di legge”. E’ molto netto il Ministro dell’Ambiente,Corrado Clini, nel chiarire le intenzioni del governo in merito al Ponte sullo Stretto.

Il Governo Monti non lo vuole e Clini interviene pubblicamente per spiegarlo dopo la denuncia di Repubblica. In mattinata anche il presidente dei Verdi, Angelo Bonelli aveva chiarito che l’idea di ripartire con i lavori non fosse assolutamente condivisibile: “Riaprire le procedure per il Ponte è uno schiaffo all’Italia onesta”. Significherebbe “buttare 8,5 miliardi di euro per soddisfare le lobby del cemento mentre il paese cade a pezzi a causa del dissesto idrogeologico e non ci sono fondi per il trasporto pubblico e per bonificare i territori devastati dall’inquinamento”.

(52)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *