Grioli (Pd) lancia un appello a Genovese e D’Alia: “ Aprite le porte a Sel E IdV”. E chiede l’azzeramento delle ultime nomine firmate Buzzanca

grioliLa segreteria cittadina del Pd lancia una sorta di appello a Francantonio Genovese ma anche a Gianpiero D’Alia dell’Udc: l’alleanza nata alla Regione deve proseguire alle amministrative ma con l’obbligo di aprire le porte a Sel, Italia dei Valori, movimenti e associazioni. Ieri si è tenuta la segreteria comunale del partito democratico. Il segretario Giuseppe Grioli afferma: “lo dico chiaro a Genovese e D’Alia, apriamo la coalizione perché l’accordo tra i soli due partiti non può e non deve bastare, la segreteria cittadina del Pd vuole che le altre forze di centrosinistra vengano con noi, io ci credo”. Chissà cosa ne penserà Genovese? “Lo stiamo dicendo chiaro, i big dovranno scegliere”- replica Grioli. Intanto il Pd ha richiesto ufficialmente un incontro al neocommissario del Comune, Luigi Croce, che dovrebbe insediarsi la prossima settimana e sottoporrà al magistrato tre richieste ufficiali su emergenza rifiuti, trasporto pubblico e società partecipate del Comune. Su rifiuti e trasporto “gireranno” le proposte piddine uscite fuori in consiglio comunale. “Chiederemo al commissario – conclude Grioli –  anche di “azzerare” tutte le nomine fatte dall’ex sindaco Buzzanca nelle partecipate, pretendiamo nomine tecniche, attendiamo Croce per presentare queste proposte che credo troveranno un consenso”. Intanto, pur mancando ancora l’ufficialità, il consigliere comunale Pietro Iannello è ormai del Pd. Il baffuto medico dell’ospedale Papardo sta per lasciare il Popolo della Libertà per aderire al partito di Francantonio Genovese. Gli ultimi incontri con il vertice locale dei democratici pare abbiano convinto Iannello a scegliere il Pd e abbandonare il Pdl dopo una lunga militanza in Forza Italia. 

 

(40)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *