Emergenza rifiuti. Croce conferma ai sindacati l’attesa risposta dalla Regione. Grioli (Pd): «Si incentivi la raccolta differenziata»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

croce-blogtaormina1Il confronto tra il Commissario del Comune, Luigi Croce, e i lavoratori di Messinambiente, si è svolto a Palazzo Zanca al termine del corteo che i dipendenti della società messinese hanno effettuato stamani. Presenti le delegazioni sindacali Fp Cgil, Fit Cisl, e Uil Trasporti e il commissario liquidatore di Messinambiente, Armando Di Maria. È stata confermata la definizione, pur nell’emergenza delle casse comunali, dei provvedimenti necessari a garantire i servizi di igiene ambientale alla cittadinanza e quindi andare incontro alle aspettative salariali dei lavoratori. Croce, tra due giorni, dovrebbe avere risposta dalla Regione. Intanto il Pd, tramite il suo segretario cittadino, Giuseppe Grioli, insiste sul bisogno di organizzare il servizio porta a porta, per incentivare la raccolta differenziata. E sottolinea la necessità del momento «di passare da un modello emergenziale ad un modello come quello indicato dalla teoria “rifiuti zero” che porti a un cambiamento di abitudini dei cittadini, delle istituzioni, e delle imprese». 

(54)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.