Elezioni Regionali, De Luca: «I consiglieri comunali di Messina candidati d’ufficio, poi si valuterà»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Ci saranno anche diversi consiglieri comunali eletti a Messina con Federico Basile e Sicilia Vera tra gli oltre 500 candidati delle nove liste che Cateno De Luca sta preparando in vista delle elezioni regionali 2022. Quando saranno pronte? La maggior parte già nella prima settimana di agosto. Allora si sapranno i nomi, anche se alcuni sono già noti. Ma che faranno se verranno eletti all’ARS? Lasceranno Messina o rinunceranno all’incarico a Palermo? A queste domande risponde direttamente Cateno De Luca.

È iniziato questa mattina il “Cammino di Cateno De Luca”, iniziativa elettorale che porterà l’ex sindaco di Messina – nonché presidente del Consiglio Comunale – fino a Palermo. Nella sua tappa di oggi a piazza Municipio, nella città dello Stretto, ha presentato il primo punto del suo programma e rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti i prossimi passi in vista delle elezioni regionali. Ieri, infatti, c’è stata la presentazione a Palermo dei nomi delle nove listetre principali, sei di testimonianza – che lo supporteranno nella corsa alla Regione.

Ma come saranno composte queste liste? Al loro interno, lo ha confermato questa mattina Cateno De Luca, ci saranno diversi consiglieri comunali di Messina. Gli eletti con Federico Basile, infatti, «hanno dato tutti la loro disponibilità a scendere in campo» a candidarsi all’ARS, quindi sono «candidati d’ufficio». Poi si valuterà chi prendere in base alla disponibilità e alla «rappresentatività». Avrà un peso il risultato conseguito alle elezioni amministrative. Tra i nomi certi dei candidati alle elezioni regionali con Cateno De Luca possiamo già enumerare il consigliere comunale Alessandro De Leo – che lo aveva già annunciato ai tempi delle amministrative –, la collega Serena Giannetto.

Su cosa faranno dopo, se – in caso di effettiva elezione – manterranno o meno il doppio incarico, Cateno De Luca è stato chiaro.

Intanto, Cateno De Luca si prepara a proseguire il “cammino” e il Consiglio Comunale ad andare avanti per i prossimi 9 giorni senza il presidente eletto nella prima Seduta (visto che proseguirà il suo viaggio per Palermo, che si concluderà il 29 luglio). A farne le veci sarà il vicepresidente vicario Nello Pergolizzi, che presiederà già domani, quando in programma c’è la costituzione delle Commissioni Consiliari.

 

 

(565)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Quindi io dovrei votare per persone che magari non vogliono manco essere elette? Ma che presa in giro è??

error: Contenuto protetto.