Foto di Nino Germanà

Elezioni Messina, la Lega con Basile? Caos nel Carroccio: «Germanà parla a titolo personale»

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Ha generato un certo scompiglio nella Lega la decisione di Nino Germanà di appoggiare Federico Basile come candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative a Messina. Immediata la reazione del segretario regionale del Carroccio, Nino Minardo, che ha smentito il Deputato. Dai vertici nella città dello Stretto, però, la linea sembra ben più vicina a quella dell’Onorevole.

Facciamo un passo indietro. Stamattina il deputato messinese della Lega, Nino Germanà, ha inviato una nota in cui annunciava l’appoggio, con Prima l’Italia – gruppo creato dal Carroccio in vista delle elezioni amministrative e regionali in Sicilia –, alla candidatura di Federico Basile a sindaco di Messina. Quasi immediata la smentita del segretario regionale siciliano, l’Onorevole Nino Minardo, che ha sottolineato come sulla città dello Stretto non fosse ancora stata presa una decisione.

Gli ha fatto eco il capogruppo all’Ars di Prima l’Italia, Antonio Catalfamo: «Esprimo soddisfazione – ha affermato – per le dichiarazioni dell’On. Nino Minardo in merito alle dichiarazioni di stamattina diffuse dall’On. Nino Germanà sul sostegno al tandem Basile-De Luca per le amministrative di Messina. In tal senso si vuole ulteriormente precisare sulla scia di quanto detto dall’On. Minardo che le dichiarazioni dell’On. Germanà sono a titolo personale e non rappresentano le posizioni del partito, impegnato in queste ore in un confronto interno che auspichiamo possa molto presto portarci ad una decisione su Messina ampiamente condivisa».

Ma intanto, il commissario provinciale della Lega per Messina, Daniela Bruno, ha dato manforte a Germanà: «Prima Messina e i messinesi è questo l’obiettivo per cui siamo nati. La nostra è una scelta convinta, diversa fatta per la città e che in nessun modo voleva tradire il progetto politico e culturale che portiamo avanti. Ovvero, non volevamo anteporre l’attenzione ai bisogni della nostra comunità e il dialogo con i cittadini a qualsivoglia interesse di parte. In quest’ultimo mese l’on. Germanà non ha mai trattato a titolo personale ma al contrario, si è fatto portavoce del progetto politico che abbiamo condiviso, e cioè convergere sulla figura di Federico Basile quale candidato sindaco. Ai messinesi dico che devono starci accanto, devono sostenerci, perché costruiremo insieme una città, Messina, di cui essere orgogliosi».

Nel frattempo, però, sembra che da Palermo la Lega abbia revocato l’incarico a Daniela Bruno perché è andata contro la linea indicata dal segretario regionale. Per il momento è tutto, ma attendiamo ulteriori sviluppi.

(450)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.