Croce incontra i sindacati per parlare di vertenze e soluzioni immediate

sindacati da croceLa città sta “esplodendo” sotto le vertenze. Oggi il commissario del Comune Luigi Croce ha ricevuto i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, Lillo Oceano, Tonino Genovese e Costantino Amato. Si è parlato degli stipendi che non arrivano puntuali, di lavoratori che hanno perso il posto e di un territorio in depressione economica spaventosa. Ma c’è un problema che potrebbe diventare ancora più grave: la gestione dei rifiuti. I dipendenti della MessinAmbiente hanno fatto sapere che se non riceveranno nei prossimi giorni lo stipendio di agosto organizzerà per martedì prossimo una manifestazione di protesta con corteo e consegna dei certificati elettorali. Croce, ieri con i segretari di categoria, aveva confermato che il Comune farà il possibile per recuperare i finanziamenti necessari. Ma, dopo l’assemblea di oggi all’autoparco di via Salandra, i netturbini potrebbero fermarsi. Dalla MessinAmbiente all’Atm potrebbe arrivare il fermo. Croce, dopo i segretari provinciali, ha ricevuto quelli di categoria ai trasporti. L’ex procuratore capo vuole far chiarezza sui bilanci dell’azienda di via La Farina ancora non approvati prima di richiedere i fondi: terza e quarta trimestralità alla Regione e contributi allo Stato. Il difficile è già cominciato per il commissario straordinario che stamattina ai cronisti è apparso comunque “combattivo” e deciso ad andare avanti per “salvare” dal crack finanziario la città che trova in MessinAmbiente e nell’Atm i casi simbolo. 

(44)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *