Varata la nuova offerta formativa dell’Ateneo: 74 corsi di studio. Meno 15% rispetto allo scorso anno

Universita-MessinaIl Senato Accademico, riunitosi oggi pomeriggio, ha definitivamente varato la nuova offerta formativa dell’Università di Messina per l’A.A. 2014/15.

Saranno attivati 74 Corsi di Studio, tra triennali, magistrali e a ciclo unico. Confermata, quindi, una riduzione del 15% rispetto all’anno precedente, quando i corsi erano 87. Complessivamente, sono stati attivati 10 nuovi Corsi (uno dei quali su due sedi) e ne sono stati disattivati 23. Le disattivazioni, che hanno riguardato molteplici aree disciplinari, hanno tenuto conto di un indice di attrattività dei corsi stessi e, inoltre, della compatibilità dell’attività didattica potenzialmente erogabile con le risorse umane dell’Ateneo.

Una riforma inedita rispetto al passato. Sono stati riproposti, infatti, soltanto il 48% dei corsi attivi nello scorso anno accademico (45 su 87) e sono state apportate modifiche sostanziali a quasi il 40% dei corsi che saranno attivati nel prossimo A.A. (29 su 74). Tra le novità, anche due corsi in lingua inglese, uno in ambito informatico e l’altro in ambito economico. L’opera di razionalizzazione rappresenta il punto di arrivo di un confronto serrato che ha visto protagonisti tutti i Dipartimenti dell’Ateneo, il Nucleo di Valutazione e il Presidio di Qualità.  

(33)

Categorie

Università

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *