UniMeGames, al via la manifestazione sportiva dell’Ateneo di Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Alla Cittadella sportiva universitaria, la sfilata delle squadre dei 12 Dipartimenti ha inaugurato la seconda edizione di “UniMeGames“: manifestazione sportiva interdipartimentale, organizzata dall’Ateneo di Messina, in collaborazione e su proposta dell’Incubatore di Idee “Crescendo“.

«La Cittadella sportiva – ha detto il Prorettore, Antonino Germanà – torna ad ospitare i giochi interdipartimentali nel segno dell’accoglienza e dell’inclusività. L’evento rappresenta un bellissimo momento di aggregazione al quale gli studenti stranieri partecipano con grande entusiasmo. I ragazzi e le ragazze dell’Università di Messina, ad oggi, provengono da oltre 70 Paesi e sono molto felice del fatto che iniziative come questa odierna possano contribuire ad unirli ancora di più».

Gli UniMeGames proseguiranno fino a domenica 8 ottobre.

Al via gli UniMeGames

Agli sport giocati durante la prima edizione, cioè il calcio, la pallacanestro, la pallavolo, il nuoto e il tennis, si aggiunge quest’anno anche una gara podistica a staffetta il cui percorso sarà delineato all’interno della Cittadella. «All’interno dei Giochi – ha aggiunto la prof.ssa Graziella Scandurra – si svolgerà anche il progetto “Try disability” che mira a sensibilizzare i ragazzi nei confronti della disabilità. Sono stati introdotti premi speciali che metteranno in risalto i temi della cultura, dell’inclusione e dell’internazionalizzazione».

«Desidero invitare tutti gli studenti universitari e i loro amici – ha detto Luca Famà di “Crescendo” – a partecipare sia come atleti che come spettatori per supportare i loro colleghi in queste tre intense giornate. Tutti potranno divertirsi anche senza partecipare agli UniMeGames nel segno del fair play».

Nel corso della manifestazione si svolgeranno anche delle partite a calcio balilla paralimpico, con una rappresentanza di giocatori professionisti della Mediterranea Eventi, presso la zona antistante alla palestra polivalente e sitting volley e basket in carrozzina, con la collaborazione del Comitato Italiano Paralimpico. Attivata una convenzione con Atm Spa per garantire, anche domenica 8 ottobre, il servizio navetta Museo / Cittadella Universitaria e ritorno agli studenti che vorranno assistere ai giochi.

 

(98)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.