Eventi a Messina: tutto quello che puoi fare in città nel weekend

Pubblicato il alle

8' min di lettura

In partenza dal binario è venerdì! torna la guida al tempo libero e agli eventi a Messina e dintorni; qui troverete, infatti, tutto quello che potete fare a Messina dal pomeriggio di venerdì 8 alla sera di domenica 10 aprile; musica, cinema, cene d’autore, trekking e serate divertenti. Prima di raccontarvi  però tutti gli appuntamenti è opportuno, però, ricordarvi che sono già in programma diversi concerti tra la primavera e l’estate 2022.

Tra gli artisti in tour in Sicilia anche Tommaso Paradiso, con un’unica data a Taormina prevista per il 26 agosto, sempre a Taormina ma a settembre il concerto di Elisa che si ferma sull’Isola per tre tappe del suo tour; poi si recuperano le date invernali: a Messina, infatti, arriveranno Carmen Consoli, Achille Lauro e (ma non era in programma a Natale) il tanto atteso Vasco Rossi. Attesa anche per i festival del territorio: il Mish Mash a Milazzo e l’Indiegeno Fest a Tindari.

Eventi imperdibili a Messina

Tra le cose da fare a Messina nel weekend ci sono, come sempre, due eventi imperdibili. Sabato 9 aprile al Retronouveau ritornano, finalmente, live: La Muga Lena. «Una band proveniente da Messina – scriveva Rockit – che mescola massicce dosi di (auto)ironia e che si crede perfino erede dei Tortoise. E la cosa sconvolgente è che è vero». La Muga Lena è una di quelle cose belle di Messina, che quando ascolti devi solo lasciarti rapire dall’energia che si mescola. Nel 2011 hanno pubblicato per Imago Sound “Strani Pupazzi Umanoidi Senza Faccia” e in qualche modo ci ricordano quante cose stavano succedendo in città in quel preciso momento storico. Adesso, vogliamo anche il ritorno dal vivo dei SansPapier.

«Nel 1972 Lena Sjööblom, – scrive La Muga Lena – una nota coniglietta di Playboy, partendo dal fiume Muga, in Catalogna, intraprese un lungo viaggio per portare un messaggio di Indescrivibile Follia e Lisergico Erotismo al mondo intero. Il suo peregrinare s’interruppe nel 2002, quando raggiunse una fertile vallata della Siberia, attraversata da un fiume d’acido cui diede il suo nome. Dalla sua esperienza nasce La Muga Lena, concetto astratto incarnabile esclusivamente con sonorità che si rifanno sempre al magico viaggio di Lena Sjööblom». Un motivo in più per andarci? Perché vi faranno sentire Messina da un’altra prospettiva.

Il secondo evento imperdibile è lo Swap Party organizzato da Mesogea, casa editrice messinese che sabato 9 alle 16:30 farà una festa aperta a tutti. Questa forma di baratto nasce negli anni ’70 e adesso è tornata in uso perché è un buon metodo per evitare gli sprechi, rifarsi il guardaroba in modo più economico e soprattutto fare nuove amicizie.

«Lo Swap Party – ci aveva raccontato Anita Magno – è una festa pomeridiana per ritrovarsi in piazzetta Sabir per chiacchierare e ritrovarsi mentre ci scambiano vestiti e accessori in libertà, ci sarà un tavolo “di conforto” dedicato a dolciumi e bevande. Chi vuole solo donare senza prendersi nulla in cambio lo può fare. L’unica regola è che chi viene e non è riuscito a dare/scambiare i propri oggetti dovrà riportarseli». Insieme allo scambio di abbigliamento e accessori, anche letture e momenti di intrattenimento, dedicati a più piccoli. Un motivo in più per andarci? Per scoprire la Piazzetta Sabir nel cuore di Messina.

Cosa c’è da fare a Messina: tutti gli eventi

Arriviamo così a tutti gli eventi a Messina e dintorni in programma per questo weekend, da venerdì 8 a domenica 10 aprile. Tra le cose da fare: la collettiva con 34 artisti messinesi, la versione restaurata di “Fine all’ultimo respiro” al Cinema Lux, un musical al Teatro della Luna Obliqua, un nuovo incontro alla Piccola Biblioteca Russa e diverse escursioni per visitare il territorio; qui tutti gli eventi per non annoiarti mai durante il tuo weekend a Messina.

Mostre

  • da venerdì 8 aprile, alle 18:30, al Teatro Vittorio Emanuele, per la rassegna “L’Opera al Centro” curata da Giuseppe La Motta: “Crete Policrome e Disegni”, mostra omaggio a Franco Palmieri. L’esposizione è visitabile fino al 20 aprile;
  • fino a sabato 9 aprile, al Museo Urbano Temporaneo di Barcellona: mostra dedicata ai primi 40 anni di atività dell’Accademia Nino Pino Balotta, curata da Felice Mancuso;
  • da sabato 9 aprile, alla galleria Spazioquattro: “Arte per l’arte”, collettiva di 34 artisti messinesi. Iniziativa benefica organizzata dall’Associazione Intervolumina. La mostra sarà visitabile fino al 15 aprile, da lunedì al sabato dalle 17 alle 20, la domenica dalle 10:00 alle 12:30;
  • fino al 9 aprile, alla Galleria Arte Cavour: “I 4 Elementi”, mostra di pittura di Nino Siragusa;
  • prosegue fino al 14 aprile, al Teatro dei Tre Mestieri, per la rassegna “Espressivamente” curata da Dania Mondello: “Quisquilie” di Martina Camano;
  • prosegue fino al 16 aprile, alla Mondadori: “CHARTÆ”, di Linda Sofia Randazzo, a cura di Mariateresa Zagone;
  • fino al 25 aprile, alla galleria EXANTE: “Senza memoria, senza sentimento”, mostra di Federico Calogero. ( foto di copertina)

Musica

  • venerdì 8, dalle 19:30 al Retronouvea: Mind the Gap, dj set a cura di Ale dB e Re-Birth;
  • sabato 9, alle 18 al Palacultura, per l’Accademia Filarmonica: “Stabat Mater”, concerto di Pasqua del Sestetto Boccherini, con la partecipazione del famoso soprano Francesca Adamo Sollima;
  • sabato 9, dalle 19:30 al Retronouveau: La Muga Lena live. Ingresso Gratuito fino alle 23:59;
  • domenica 10, dalle 15 al Perditempo di Barcellona: Il mercato del vinile, a cura di Best Price Rec e Dischicercanocasa. Selezioni musicali, rigorosamente in vinile di nessunconfine, miscelasonica, lo smilzo, giorgino, dj Pampi;
  • domenica 10, alle 18 al Palacultura, per la Filarmonica Laudamo Messina: Mario Galeani al pianoforte in “Gershwin e Piazzolla. Fascinazioni latino-americane”.

Cinema

  • venerdì 8, alle 18:30 al Cinema Lux, per il Cineforum Don Orione: “Fino all’ultimo respiro” per la regia di Jean-Luc Godard. Versione in lingua originale, sottotitolato in italiano;
  • venerdì 8, alle 21 alla Multisala Iris: “Morbius”, per la regia Daniel Espinosa. Versione in lingua originale, sottotitolato in italiano;
  • sabato 9 e domenica 10, al Cinema Lux, per il Cineforum Don Orione: “Tra due mondi” diretto da Emmanuel Carrere, con Juliette Binoche e Hélène Lambert. Previsti tre spettacoli a partire dalle 16:30.

Libri

  • sabato 9, alle 17:30, alla Piccola Biblioteca di Lingua e Cultura Russa (via Santa Marta 165): Centenario Zveteremich: URSS/RUSSIA, gli anni della transizione nella testimonianza di Giulietto Chiesa;
  • sabato 9, alle 20, al Circolo della Borsa, la Libreria Bonazinga presenta: “Cena d’autore” con Mattia Corrente, autore di “La fuga di Anna” (Sellerio Editore);
  • domenica 10, alle 18:30 alla Mondadori: presentazione del libro “L’acquario dei pesci rossi” (La Feluca Edizioni) di Maria Grazia D’Arrigo. Dialoga con l’autrice Gianluca Buttafarro.

Teatro

  • venerdì 8 e sabato 9, alle 21, al Teatro della Luna Obliqua (via Garibaldi 136): “La vera storia di Mulan”, il nuovo spettacolo dei Barcollanti, regia di Sasà Neri. Special guest Anna Curcuruto;
  • sabato 9, alle 20:30, e in replica domenica 10, alle 18:30, al Teatro Val D’Agrò di Santa Teresa: “Inferno – Suite per Dante”, regia di Giovanni Anfuso, con Liliana Randi, Davide Sbrogiò e Angelo D’Agosta. Organizzato da Compagnia Sikilia, Nuovo Teatro Val D’Agrò, Rete Latitudini;
  • sabato 9, alle 21, al Teatro Annibale: “È la luna ‘n menzu o mari”, commedia in due atti di e con Fabio La Rosa;
  • domenica 10, alle 17:30, al Teatro Annibale: “La vita è una farsa”, regia di Guglielmo Greco.

Trekking e Relax

  • sabato 9, con partenza alle 09 da Portella: “Nel bosco della Candelara”, trekking a cura della Cooperativa Vallis Basiliane. Per iscriversi qui;
  • sabato 9, dalle 09:30, la Pro Loco Messina Sud torna con “Territori Vivi”: esplorazione rurale a Pezzolo. Partecipazione gratuita. Per iscriversi qui;
  • domenica 10, dalle 09:30, a Roccella Valdemone: “Il Vino nella Rocca – wine trekking nella Valle Alcantara“;
  • domenica 10, dalle 10 al Parco Jalari: “Note e Parole d’Autore”, percorso di visite, laboratori, degustazioni, musica e cultura;
  • domenica 10, alle 10:15 con partenza da Piazza Luigi Pirandello di Taormina: “L’Isola della luce”, escursione a cura di Isola di Persefone, in collaborazione con Sicilia Gaia. Per prenotare qui.

 

(473)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.