“M’Illumino di Meno”, anche Messina spegne le luci contro lo spreco energetico

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Stasera – venerdì 26 marzo – dalle 19:00 alle 19:30 il Comune di Messina parteciperà a “M’illumino di Meno” e lo farà spegnendo l’illuminazione della Fontana Senatoria, in via Consolato del Mare. L’obiettivo è di sensibilizzare i cittadini sul risparmio energetico e sugli stili di vita sostenibili.

L’edizione di quest’anno di “M’illumino di Meno” – lanciata da Caterpillar e Radio 2 nel 2005 – è dedicata al “Salto di Specie”,  intesa come l’evoluzione ecologica nel modo di vivere che bisogna assolutamente fare per uscire migliori e quanto prima dalla pandemia globale.

Anche a Messina “M’Illumino di Meno”

L’iniziativa nazionale diventa per il Comune motivo in più per continuare a sprecare meno energia. «Dall’efficientamento energetico dei Palazzi municipali – dicono gli assessori Dafne Musolino e Francesco Caminiti – si attende una riduzione dell’energia primaria utilizzata valutata in un 50% pari a circa 1.500.000 kWh/anno, mentre è stata già conseguita in virtù della prima parte dell’appalto di relamping della pubblica illuminazione, la riduzione della potenza impegnata di quasi 1.000 kW, con una conseguente riduzione dei consumi di energia elettrica di oltre 4.000.000 di kWh/anno ed una riduzione di emissioni pari a 1.800 tonn. di CO2/anno. L’obiettivo è raggiungere le 6.500 tonn. di CO2/anno risparmiato».

Il decalogo di “M’illumino di Meno:

1. spegnere le luci quando non servono.
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettrici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.
+1 Pianta un albero o una pianta.

(40)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.