Coronavirus. Stop alle sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni

Foto dell'aula del Consiglio comunale di MessinaStop alle sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni a Messina fino al 3 aprile. Il provvedimento è stato preso per adempiere alle misure previste dal nuovo decreto finalizzato al contenimento del coronavirus in Italia.

Mentre tutta la Penisola si sta chiudendo in casa per ottemperare alle nuove disposizioni provenienti da Roma, anche a Messina gli uffici pubblici iniziano a prendere le opportune precauzioni contro il COVID-19. Così, le Sedute del Consiglio Comunale sono sospese, le Commissioni anche, a meno che non emergano “questioni indifferibili e urgenti”. Ma anche in questo caso, sono previste delle limitazioni di sicurezza.

Le limitazioni in caso di Sedute “indifferibili e urgenti” del Consiglio Comunale o delle Commissioni

Nel caso in cui si dovessero svolgere Sedute del Consiglio Comunale per questioni urgenti, non potranno essere presenti più di un assessore e un dirigente per volta, non potranno essere convocati soggetti esterni al Comune di Messina, non potranno assistere né i giornalisti né il pubblico. 

Per l’assistenza alle Sedute di Consiglio Comunale sarà sufficiente la presenza – sempre in caso di “questioni indifferibili e urgenti” da discutere – del Segretario Generale, di un dipendente dell’ufficio di Presidenza o ufficio commissioni, di un microfonista e di un addetto per la registrazione della seduta. Misure analoghe per le Commissioni: dovranno essere presenti il segretario verbalizzante, un microfonista e un addetto alle registrazioni.

Per assicurare il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro tra i presenti, i consiglieri comunali, in entrambi i casi, dovranno sedersi a posti alterni e, nel caso le sedute non dovessero bastare, potranno occupare le sedie riservate alla stampa. I dipendenti del Comune, invece, prenderanno posto nei tavoli della Presidenza del Consiglio Comunale.

Il resoconto sommario verrà redatto il giorno dopo con l’ausilio delle registrazioni effettuate.

(192)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *