Bocce. L’Asd Fratellanze Riunite conquista la permanenza nel campionato di “alto livello”

bocce fotoUn altro anno nel massimo livello, nell’elite delle bocce, questo è quanto conquistato sul campo, sul filo di lana, dall’Asd Fratellanze Riunite di Messina, sotto la ferma guida del Dt Filippo Orlando.

Netta la vittoria nell’ultimo incontro, una vera e propria lotta per la salvezza, che si è tenuto nel bocciodromo di Faro Superiore la scorsa settimana, contro la Polisportiva Olimpia di Bagheria.

Gli atleti di casa si sono imposti con un secco 3-0, conquistando la permanenza nel campionato più ambito, che include, ogni anno, le migliori 64 compagini d’Italia a fronte delle migliaia di società affiliate, di cui solo 4 a livello regionale ed una sola a livello provinciale.

Una vittoria che conferma quella della Fratellanze Riunite, come una realtà solida, che si poggia su una storia societaria di oltre 40 anni.

La conquista del dodicesimo anno nel massimo campionato nazionale è motivo di vanto per il presidente dell’Asd Fratellanze Riunite, a caldo, orgoglioso per quello che ha definito un “miracolo sportivo” ha dichiarato: “Speriamo di dare presto una nuova casa a questa splendida realtà”.

Chiarisce il Presidente: “Stanno finalmente per cominciare i lavori per il nuovo bocciodromo, un traguardo che sarà anche un nuovo punto d’inizio, una nuova sfida, per portare nella nostra città manifestazioni sempre più importanti”.

Parole di orgoglio anche dal Dt Orlando che dichiara: “Grande soddisfazione oggi per la vittoria di atleti che ci hanno creduto fino alla fine. Anche nei momenti più bui, nonostante il rammarico per gli incontri persi, seppure di misura, imponendosi tuttavia nel gioco in campo”.

Aggiungono dalla dirigenza: “Ci siamo presentati ai nastri di partenza con un gruppo di atleti “storico”, uniti da questa passione comune e da una sana amicizia, che da oltre un decennio percorre in lungo e largo l’isola per difendere questo pregiatissimo titolo. Abbiamo affrontato formazioni avversarie che hanno effettuato ingenti investimenti economici,  per allestire squadre candidate ad affermarsi nel campionato”.

La formazione del Gruppo Bocciofilo “Fratellanze Riunite” sotto la supervisione del Dirigente Natale Orlando e sotto la guida Tecnica del  Dt Filippo Orlando è così composta: Orazio Aliberti (capitano), Francesco Alessi, Antonino Ingegneri, Filippo Nunnari, Antonio Trapani e Carmelo Trimarchi.

I numeri dell’ultimo incontro, 7-1 incontro, nel dettaglio: la prima fase, per l’individuale, Aliberti-Lo Verde, 8-1, 8-5, e per la terna Nunnari-Trapani-Trimarchi vs Scalici-Vitale-Megna, 8-7, 8-4; la seconda fase, per la coppia Nunnari-Aliberti vs Lo verde-Colletta 8-1, 8-2, per la seconda coppia, Trapani-Trimarchi vs Megna-Vitale, 8-3, 7-8;.

Attualmente, l’Asd Fratellanze Riunite risulta in corsa con altre due formazioni nei campionati di categoria B e C, per la conquista del titolo regionale del Campionato Italiano a squadre per categoria. Sabato 7 marzo la formazione di categoria B, del Dt Orazio Aliberti disputerà sui campi della Polisportiva Barriera Bocce di Catania l’incontro di ritorno che darebbe l’accesso alla semifinale regionale (andata 3-0 per Fratellanze Riunite) mentre, nella medesima giornata, la formazione del Dt Natale Orlando, sui campi dell’Agape di Caltanissetta si giocherà l’accesso alla finale del titolo regionale (andata 3-0 per Fratellanze Riunite).

(58)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *