Università, Navarra si presenta: “Non sono in continuità con alcuno”

Pietro NavarraE’ uno dei cinque candidati al dopo Tomasello. Pietro Navarra si è presentato questa mattina e ha illustrato i punti cardine del programma. Ma c’è un aspetto politico nelle elezioni universitarie da chiarire. Navarra tiene a sottolineare che lui con l’attuale gestione dell’Ateneo non vuole avere a che fare, pur se da prorettore, ha lavorato accanto al vertice dell’Università.

“Punto di partenza del mio progetto – sostiene Navarra – è la rivendicazione di una candidatura non in continuità con alcuno, né frutto di accordi di potere tra gruppi e persone ma, al contrario, in sinergia con le aspettative, i suggerimenti e le idee che sono venute numerose dalla comunità accademica, nelle sue diverse componenti, in maniera trasversale ai diversi settori scientifico-disciplinari e nell’interesse di tutti.
Mi sono posto l’obiettivo – prosegue Navarra – di un modello di governo che possa garantire la centralità del ruolo dei Dipartimenti, il recupero di un giusto ruolo al Senato Accademico ed al Consiglio di Amministrazione nei processi di formulazione delle scelte, attraverso anche una più corretta separazione di funzioni tra i delegati del Rettore e gli altri organi di Governo, a favore di questi ultimi”.

(45)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *