Messina. Riapre la Casa dello Studente: verrà intitolata a Matteo Bottari

casa dello studenteMessina. Annunciata la data di apertura della nuova Casa dello Studente, che potrà ospitare fino a 270 persone. La struttura riaprirà le porte a settembre 2018, al completamento dei lavori di messa in sicurezza e di adeguamento sismico iniziati lo scorso 10 gennaio.

Chiusa dal 2007, la Casa dello Studente verrà intitolata al professor Matteo Bottari.

«Abbiamo fortemente voluto che la Casa dello Studente fosse intitolata al professor Matteo Bottari – ha spiegato il presidente dell’ERSU (Ente per il Diritto allo Studio Universitario) Fabio d’Amore – perché per troppo tempo è stato più comodo non parlare di una triste pagina di questa città rimasta dopo vent’anni ancora nell’ombra».

La notizia è stata data ieri mattina nel corso di una conferenza stampa indetta dall’ERSU di Messina, durante la quale è stato fatto un bilancio del lavoro svolto nell’anno appena passato. Nel corso dell’incontro, il presidente d’Amore ha anticipato il progetto di costruzione di un ulteriore alloggio destinato ai fuori sede, ubicato nella zona sud della città dello Stretto e quindi pensato prevalentemente per gli studenti del Policlinico.

Nella mattinata di ieri si è fatto quindi il punto della situazione, partendo dai dati, che segnalano un incremento del numero di borse di studio erogate, per poi ricordare i progetti finanziati in questi ultimi dodici mesi, tra cui: convegni, cortometraggi, ed eventi di vario tipo, dal Parolimparty al Sabir Fest.

(349)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *