Tennistavolo, Supercoppa. Trofeo assegnato alla Top Spin Messina

Assegnata, a tavolino, l’edizione 2020 della Supercoppa Italiana di Tennistavolo. Ad aggiudicarsela la Top Spin Messina che, così, bissa il successo dello scorso anno.

Lo scorso 31 ottobre l’Apuania Carrara non si presentò

La vittoria a tavolino è stata ufficializzata dal giudice sportivo nazionale che, dopo aver preso visione del referto compilato dall’arbitro, Massimiliano Mazzone, ha reso noto il 5 a 0 per la Top Spin nei confronti dell’Apuania Carrara.
La sfida era in programma lo scorso 31 ottobre a Terni con la formula Swaythling (9 singolari), ma non si era disputata per l’assenza dal campo dei toscani. Un componente del gruppo squadra dell’Apuania Carrara, giunta in terra umbra con tre giocatori (il numero minimo per poter prendere parte all’evento), aveva accusato febbre alta. Precauzionalmente, il team carrarese, aveva preferito far rientro in sede senza giocare.

Il presidente Quartuccio: «Soddisfatti, ma sarebbe stato più bello giocarla»

Le parole del presidente della Top Spin Messina, Giorgio Quartuccio: «Apprendiamo con soddisfazione la notizia dell’assegnazione della Supercoppa 2020, anche se, in tutti noi, c’è ancora enorme rammarico per non aver potuto giocarla e vincerla sul campo. I miei ragazzi erano carichi come mai li avevo visti finora e nutrivo grande ottimismo. Un altro titolo, comunque, entra in bacheca, il quinto in due anni e mezzo. Potevano, anzi dovevano, essere sei, perché lo scudetto non assegnato è ancora un boccone troppo amaro da buttare giù. Ora speriamo di riprendere a giocare prima possibile e di regalare ai nostri tifosi e alla città di Messina altre soddisfazioni».

Nella foto, tratta dal profilo facebook della Top Spin Messina, i componenti la squadra peloritana con il trofeo

(28)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *