Supercoppa Serie A2. L’Orlandina Basket cade contro il Cento: 87-92

L’Orlandina Basket manca ancora l’appuntamento con la vittoria, seconda sconfitta per i paladini. Inizio di stagione in salita per la squadra di Capo d’Orlando che incappa nella seconda sconfitta consecutiva. Una gara, la prima in casa ma senza pubblico, che ha visto i padroni di casa provare una rimonta non andata a buon fine. Rispetto alla gara di Trapani, quindi, proseguono le difficoltà di tenuta sia mentale che fisica da parte dei ragazzi di coach Sodini. Le due sconfitte in Supecoppa Serie A2, tuttavia, possono risultare salutari in vista di un campionato che si preannuncia estremamente duro e competitivo. Non mancano le note liete tra le fila dei paladini: rispetto allo scorso anno, il roster sembra più equilibrato e ricco di talento specialmente nel reparto degli stranieri. Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 24 ottobre contro Ferrara.

Un primo tempo sottotono per l’Orlandina

Come nella sfida di Trapani, l’Orlandina Basket si affida fin dall’inizio ai suoi americani. Johnson e Floyd iniziano a martellare dalla lunga distanza, ma Cento è squadra solida e risponde colpo su colpo. Le triple di Petrovic ed una difesa solida consentono a Cento di portarsi in vantaggio dopo il primo quarto. La gara è equilibrata ma nel secondo quarto gli ospiti prendono il largo complici alcune disattenzioni dell’Orlandina. La sterilità sotto canestro unita al fallo antisportivo di Johnson  portano Cento ad un vantaggio di 49 a 36 all’intervallo. Scatenato Petrovic dall’arco dei tre punti.

Una rimonta a metà

L’Orlandina Basket prova a metterci più grinta ma Cento resta in partita senza cali di concentrazioni. Gli ospiti toccano anche il +18 prima di dover subire una mini rimonta dei paladini che riescono a chiudere il terzo quarto con uno svantaggio di dodici lunghezze. E’ il preludio ad una rimonta che inizia nell’ultima parte di gara trascinata da Johnson e Laganà. Cento si inceppa ed ha un blackout di addirittura cinque minuti senza alcun canestro. L’Orlandina Basket sente di poter portare a casa la vittoria e si riporta ad una sola lunghezza dagli avversari, lottando punto a punto. Nell’ultimo minuto, però, Cento riesce a giocare con il cronometro mettendo a segno i tiri liberi conquistati e portando a casa una vittoria sudata.

Tabellino

Orlandina Basket – Tramec Cento 87-92 (26-27; 36-49; 56-68)
Orlandina Basket: Ravì n.e., Taflaj 4, Gay 5, Floyd 23, Laganà 8, Johnson 27, Del Debbio, Triassi n.e., Tintori, Bellan 8, Fall 8, Moretti 4. Coach: Marco Sodini.

Tramec Cento: Saladini 2, Fallucca 8, Ranuzzi 11, Berti 4, Leonzio 13, Petrovic 16, Gasparin 11, Moreno 8, Sherrod 19, Negri n.e.. Coach: Matteo Mecacci.

Foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale Orlandina Basket

(22)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *