Serie D. È big match fra Acr Messina e Acireale

Sarà big match fra Acr Messina e Acireale domani pomeriggio al «Franco Scoglio» (calcio d’inizio alle 15, diretta su Sportitalia, canale 60 del dtt), nella quarta giornata del campionato di serie D, girone I.

Acr Messina chiamato al successo, contro una delle due battistrada

Dopo il pareggio di Rotonda, che ha lasciato l’amaro in bocca, l’Acr Messina torna fra le mura amiche per ospitare l’Acireale, una delle formazioni candidate al salto di serie e non a caso in vetta alla classifica con sette punti insieme con la Cittanovese.
Il tecnico dei padroni di casa, Raffaele Novelli, avrà a disposizione, dopo aver scontato tre turni di squalifica, il centrocampista Domenico Aliperta, mentre non ci sarà lo squalificato Pietro Arcidiacono. Unico dubbio relativo all’under da inserire, se in mezzo al campo (Crisci) con un tridente pesante (Bollino-Foggia-Catalano) o in avanti (Cretella), in questo caso i tre over andrebbero in mezzo (Vacca-Aliperta-Lavrendi), per il resto non ci dovrebbero essere grosse novità rispetto alle precedenti uscite. L’Acireale di mister Pagana recupera il fantasista argentino Rizzo e se la giocherà a viso aperto.

Il «Franco Scoglio» aperto al pubblico per 1000 spettatori

Per la prima volta in stagione si giocherà in presenza del pubblico, seppur in maniera limitata. La commissione comunale di vigilanza, ieri, ha espresso parere favore in merito all’agibilità dello stadio di San Filippo per la stagione 2020-2021 secondo le prescrizioni previste per gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra per cui è consentito un numero massimo di spettatori pari a 1000 unità suddivisi tra tribuna A centrale e laterale e curva sud (biglietti in prevendita al prezzo di 21, 16 e 11 euro), a condizione che sia assicurato il rispetto delle distanze interpersonali. Partita che sarà vietata, su disposizione della Prefettura, ai tifosi acesi.

Il tecnico Novelli in conferenza stampa: «Proseguiamo il nostro percorso di crescita»

Il tecnico dei peloritani, Raffaele Novelli, è consapevole dell’importanza dell’incontro, ma cerca di gettare un po’ d’acqua sul fuoco: «Per noi è una partita come le altre, nel senso che vale sempre tre punti, così come è stato fino ad oggi e come sarà fino al termine di questo lunghissimo campionato. La squadra deve proseguire nel suo percorso di crescita, per questo sarà un match importante contro un avversario di qualità, molto ordinato, che propone un buon calcio. Noi, attraverso idee di gioco, dobbiamo sfruttare i loro difetti e concretizzare molto di più rispetto a quanto fatto nell’ultima prova a Rotonda».

I convocati dei peloritani: sono 21 i calciatori scelti da mister Novelli

  • Portieri: Lai, Manno.
  • Difensori: Mazzone, Cascione, Giofrè, Izzo, Sabatino, Lomasto, Boskovic.
  • Centrocampisti: Vacca, Lavrendi, Cristiani, Cretella, Saindou, Crisci, Aliperta.
  • Attaccanti: Foggia, Bollino, Catalano, Cruz, Addessi.

Le probabili formazioni
Acr Messina (4-3-3): Lai; Cascione, Lomasto, Sabatino, Giofrè; Vacca, Aliperta, Crisci; Bollino, Foggia, Catalano. All. Novelli.
Aireale (4-3-3): Mazzini; Mauceri, Silvestri, Bertolo, Orlando; Buffa, Bucolo, Ott Vale; Bianco, Rizzo, Savanarola. All. Pagana.
Arbitro: Pistarelli di Fermo.

Foto tratta dalla pagina facebook dell’Acr Messina

(70)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *