Serie D. 4^ giornata: Acr Messina vittoriosa, FC Messina solo pari, cade il Sant’Agata

 

La Serie D 2020/2021 si conferma un campionato ricco di sorprese ed affascinante. Nonostante anche la quarta giornata sia stata condizionata dal rinvio di due gare causa Covid -19, la lotta al vertice si fa sempre più serrata senza un padrone assoluto. A differenza degli ultimi due campionati con squadre fuori categoria come Bari e Palermo, quest’anno la sensazione è che ci possa essere una lotta tra diverse compagini fino alla fine. Ma è troppo presto per esprimere giudizi definitivi e la 4^ giornata ci ha fornito degli spunti di riflessione interessanti. Una vittoria, un pareggio ed una sconfitta: sono questi i risultati che hanno caratterizzato le gare di Acr Messina, FC Messina e Sant’Agata. Un weekend agrodolce, quindi, per Messina e provincia.

La lotta al vertice

Gli occhi dei tifosi ed addetti ai lavori erano concentrati sul “Franco Scoglio”. Allo stadio di contrada San Filippo, la 4^ giornata di Serie D offriva il big match tra Acr Messina ed Acireale. Due compagini costruite in estate con tanti soldi per vincere il campionato. I giallorossi hanno fatto loro il derby contro i rivali al termine di novanta minuti spettacolari. Il 2-1 finale, infatti, non rispecchia a pieno il dominio della squadra di Novelli. Il goal di Foggia ed il rigore di Bollino certificano tre punti fondamentali. I giallorossi si trovano al terzo posto dietro la battistrada Cittanovese ed il Biancavilla. Sono proprio i calabresi in testa alla classifica dopo la vittoria contro il Sant’Agata. Ad aprire la gara ci pensa Alessio Viola mentre il raddoppio porta la firma di Silenzi. Per i padroni di casa non basta il rigore di Abayan per l’1-2 finale. Il Sant’Agata resta così a tre punti in classifica. Festeggia al secondo posto il Biancavilla corsaro sul terreno di gioco del Marina di Ragusa: il blitz esterno porta la firma di Ferrante.

Tra inseguitrici e situazioni pericolanti

Nelle zone alte di classifica c’è il FC Messina che torna con uno 0-0 dalla Campania. Contro la Polisportiva Santa Maria, i giallorossi non vanno oltre il pari nella gara che ha visto l’esordio di mister Pino Rigoli. Vince ancora il sorprendente Dattilo che si impone per 2-0 contro il fanalino di coda Roccella. La squadra trapanese ringrazia le reti di Terranova e Testa e si gode la zona playoff. Torna a fare punti il Rende che pareggia 1-1 contro il Rotonda. Ospiti che passano in vantaggio con Boscaglia ma, nella ripresa, Proto trova il pari. Infine il Troina festeggia la sua prima vittoria in campionato grazie all’1-0 contro la Gelbison firmato Savasta.

Foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale Cittanovese Calcio

(52)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *