Pallavolo- La Pallavolo Messina punta al recupero degli infortunati

Pubblicato il alle

3' min di lettura

PallavoloSettimana di stop per il campionato di serie B2, fermo per le festività pasquali. Messina ne approfitta per ricaricare le pile e lavorare sul recupero di quegli atleti che hanno patito problemi fisici. Dopo tre settimane dovrebbe rientrare lo schiacciatore Maurizio Cannistrà. Rischia il forfait invece Giuseppe Boscaini, per il riacutizzarsi del dolore alla caviglia che aveva colpito l’atleta catanese già la scorsa stagione. Le condizioni di entrambi saranno monitorare dalla struttura medica della Pallavolo Messina, dallo staff composto da Francesco Speciale (medico sociale) e Domenico Scopelliti (fisioterapista), con il fondamentale contributo del centro di riabilitazione Tricenter. Il loro lavoro si è dimostrato davvero prezioso nel corso della stagione, per la grande cura, professionalità e attenzione alla forma fisica della squadra.

Tra gli atleti “seguiti” dalla struttura medico-riabilitativa anche Daniele Maccarone. Il lungo calvario cominciato la scorsa stagione a Ragusa è finalmente alle spalle per “Big-Mac”, che nell’ultima trasferta a Casarano è tornato a dimostrare a pieno le proprie qualità, mettendo a segno 22 punti. Ciò, nonostante qualche problemino “dell’ultima ora” (infiammazione al pollice per una pallonata ricevuta durante un allenamento e torcicollo avvertito in rifinitura): “In Puglia abbiamo fatto davvero una bella partita – commenta -, il rimpianto di non aver portato la vittoria c’è ma siamo comunque felici per il punto guadagnato contro una formazione attrezzata. Sono molto soddisfatto per la prestazione personale, anche perché non ero al cento per cento. Il duro lavoro di questi mesi in palestra sta ripagando le aspettative mie e della società. Mi sono sempre allenato facendomi trovare pronto in ogni occasione”.

La sosta aiuterà la squadra? Per Maccarone arriva a pennello: “Abbiamo l’infermeria piena, auguro a tutti i miei compagni di recuperare il più presto possibile per potere affrontare questo fine campionato al meglio”. Sguardo finale sul prossimo avversario: “Monterotondo si trova alle nostre spalle, lontana solo cinque punti ma con una partita in meno rispetto a noi. Si tratta di una squadra ben strutturata con giocatori di valore come Di Manno. C’è il tempo giusto per preparare con diligenza questa gara”.

Intanto arriva l’ennesima bella notizia dal settore giovanile. La formazione under 17 ha conquistato l’accesso alla finale provinciale. Dopo la vittoria in trasferta per 3-0 a Brolo, i ragazzi di Flavio Ferrara si ripetono in casa, presso la Palestra Castronovo, vincendo contro l’Elettrosud per 3-0 (25-16/25-11/25-18). I Giallorossi non hanno abbassato la concentrazione, nonostante la vittoria netta dell’andata e sono riusciti ad esprimersi al meglio, portando a casa l’ennesimo successo della loro straordinaria stagione (il decimo tra girone eliminatorio e semifinale). Ora si attende di conoscere la finalista che verrà fuori tra Sport volley Brolo e Libertas Villafranca (3-1 per i brolesi all’andata). Questi mesi di lavoro hanno confermato l’ottimo lavoro portato avanti da mister Ferrara, che di concerto con la società ha puntato su questo gruppo per raggiungere risultati importanti. 

(44)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.