Pallavolo- Il girone di ritorno del Savio inizia dalla trasferta di Brolo

PallavoloIncomincia da Brolo il girone di ritorno della prima squadra in campo maschile del Savio. Una nuova trasferta, questa volta sul campo dello Sport Volley, attende la compagine diretta in panchina da Giovanni Russo. Reduce dal successo esterno colto nella nona giornata (ultima della prima parte del girone B) con il Fiamma Calvaruso, Schifilliti e compagni puntano a continuare a muovere la classifica. Il compito però non si preannuncia semplice da assolvere perché la formazione di Ricciardello è complesso dagli elevati valori tecnici, in possesso di una solida impostazione di gioco. Inoltre la presenza di elementi di esperienza in categorie superiori come il palleggiatore ex Mondo Giovane e il centrale Fontanot, contribuisce a rendere ancora più competitivo il roster dello Sport Volley. Al giro di boa, Brolo occupa la quarta posizione ma rientra nel novero del terzetto di squadre (Letojanni e Acireale sono le compagne di avventura) appaiate a quota 20 punti. Il ritardo di Scollo e compagni dalla testa del girone detenuta dal Savio è di un solo punto. Sono dunque tanti i motivi di interesse che riveste l’incontro di sabato tra i team di Ricciardello e  Russo. 

Il Savio si presenta all’incontro consapevole delle proprie potenzialità e della forza di un gruppo forte sotto il profilo tecnico ma soprattutto coeso. Mister Russo inoltre può contare su diverse soluzioni nella sua rosa e sta ricevendo risposte importanti non soltanto da chi è impiegato con più continuità ma anche da quegli elementi che, pur partendo dalla panchina, stanno dando un apporto prezioso ogni volta sono chiamati in causa. La settimana di allenamenti è trascorsa secondo i ritmi consueti ma con la spinta emotiva importante del successo colto con il Calvaruso.

“Siamo contenti per la vittoria e soprattutto per la prestazione ma abbiamo già archiviato tutto – sottolinea l’allenatore Giovanni Russo – ogni partita fa storia a parte e le nostre attenzioni sono rivolte alla trasferta di Brolo che non sarà certo priva di difficoltà. Affronteremo una squadra che sa giocare a pallavolo, con  due elementi di qualità ed esperienza come Valmi Fontanot e il palleggiatore Ricciardello. Attorno a questi due punti fermi ruota un gruppo di giovani ben impostati sotto il profilo fisico e con interessanti prospettive. Il quarto posto in classifica ma con gli stessi  punti (20 ndc) di Letojanni e Acireale non è certo una casualità”. “Noi dovremo essere pazienti nello sviluppare il nostro gioco –  conclude il tecnico originario di Sant’Agata di Militello –  soprattutto dovremo gestire la partita a mente lucida, per trovare le soluzioni migliori per contenere la pericolosità in attacco”. 

(38)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *