campo basket george floyd

Messina, open day al campetto da basket della Zona Falcata

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Dopo il torneo “Zancle Street Ball 3×3” che si è tenuto a fine luglio, l’Amatori Basket di Messina continua le attività dedicate agli appassionati di basket, al campetto “George Floyd” della Zona Falcata. Adesso, infatti, arrivano gli open day che si svolgeranno martedì 23 e sabato 27 agosto, a partire dalle 18:00. L’appuntamento è rivolto, in modo particolare, ai più giovani che potranno confrontarsi con professionisti dello sport.

«Nell’ottica di poter coinvolgere sempre più appassionati – scrive l’Amatori Basket – e sensibilizzare la collettività al mantenimento dell’area, al campo George Floyd verrà organizzato un open day per bambini e ragazzini. Le annate coinvolte sono quelle che vanno dal 2008 al 2011. I ragazzi saranno seguiti da istruttori qualificati. Non resta che incontrarci per questa bella iniziativa per continuare a rendere attiva l’area e avvicinare quanta più gente possibile a questo fantastico sport».

Vuoi giocare a basket?

Se avete voglia di avvicinarvi al basket o magari di riprende a giocare, quindi, c’è la possibilità di farlo al campetto della Zona Falcata, donato alla città di Messina dall’ex sindaco Renato Accorinti e gestito dall’Amatori Basket Messina. Gli open day, come detto, si svolgeranno:

  • martedì 23 agosto: dalle 18 alle 19, ragazzi 2010-2011; dalle 19 alle 20, ragazzi 2008-2009
  • sabato 27 agosto: dalle 18 alle 19, ragazzi 2010-2011; dalle 19 alle 20, ragazzi 2008-2009

Regolamento campetto basket Messina

Il “Campo Libero George Floyd” della Zona Falcata di Messina è un bene comune, libero e aperto a tutta la cittadinanza, ma anche per i beni comuni valgono le regole, necessarie a mantenere lo spazio pulito e in grado di accogliere tutti: 

  • solo la società ASD Amatori Basket Messina, che detiene la concessione dell’area, avrà la priorità e potrà organizzare tornei e manifestazioni e potrà usare il campo in maniera costante al massimo per 2 pomeriggi a settimana e per un massimo di 3 ore consecutive. Tali impegni verranno comunicati tramite affissione in una bacheca posta a bordo campo o tramite comunicato nella pagina Facebook;
  • la priorità di utilizzo sarà stabilita automaticamente dal momento di arrivo al campo ma chi lo occuperà per primo potrà farlo per un massimo di mezz’ora di seguito per poi lasciare spazio agli altri atleti giunti successivamente. Le attività, partite e quant’altro dovranno preferibilmente essere svolte su metà campo;
  • per motivi di sicurezza e incolumità personale evitare di appendersi alle strutture e agli stessi canestri;
  • nel caso in cui si volesse segnalare qualcosa è possibile farlo direttamente nella pagina Facebook tramite messaggio in chat privata. Per qualunque tipo di infortunio non si ha alcun diritto di rivalsa.

(148)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.