Manifestazioni sportive- La Polisportiva Messina ha organizzato la “Festa dell’atleta”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Manifestazioni sportiveE’ stata davvero una felice intuizione quella avuta dalla Polisportiva Messina di ripristinare la “Festa dell’Atleta”. Oltre 250 persone, tra dirigenti, staff tecnico, atleti, parenti ed amici, hanno affollato, lunedì scorso, la sala grande del Palacultura “Antonello da Messina” per vivere un piacevole momento aggregativo natalizio, che mancava ormai da diversi anni.

Hanno fatto gli onori di casa il presidente della Polisportiva Messina, Giuseppe Carmignani, e la campionessa olimpica Silvia Bosurgi. Di ori a cinque cerchi e mondiali ve ne erano, però, ben due ed hanno dato, con la loro presenza, ulteriore prestigio a questa speciale iniziativa. Madrina della manifestazione è stata, infatti, Tania Di Mario, plurititolata fuoriclasse della pallanuoto azzurra, che veste da 16 anni la calotta dell’Orizzonte Catania.

La “Festa dell’Atleta” è stata l’ideale occasione per scambiarsi gli auguri di buon Natale e felice 2013, ma anche per tracciare un bilancio dell’annata che sta per concludersi per quanto riguarda la pallanuoto, il nuoto e l’atletica. In una stagione di ulteriore rilancio di queste tre discipline, grande rilevanza ha avuto la conquista del titolo italiano di pallanuoto femminile, vinto, nello scorso luglio a Brescia, dalla squadra Master. Progressi hanno palesato, inoltre, i settori giovanili, a conferma del buon lavoro portato avanti dai qualificati allenatori. Il nuovo anno si aprirà già con un’importante novità, rappresentata dalla partecipazione delle ragazze della Polisportiva al campionato di serie B. Nel corso dell’emozionante pomeriggio è stato celebrato, inoltre, il 66° anniversario dalla fondazione del sodalizio cittadino. Toccante e spontaneo l’applauso di tutti i presenti per ricordare e, soprattutto, ringraziare, dopo un minuto di doveroso silenzio, lo storico presidente Vittorio Magazzù, grande ed indimenticato maestro di sport e vita. 

(47)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.