Calcio – Messina subito fuori dalla Coppa Italia. Il Pontedera rimonta e si qualifica

967x400 fit eebad02b9c5415f9ba153e4096437663 XLL’ACR Messina all’esordio stagionale esce sconfitto dal “Mannucci” di Pontedera al cospetto di un avversario molto più avanti nella preparazione fisica. Non basta un primo tempo ben giocato dalla formazione di Mister Grassadonia che trova il vantaggio al 23′ grazie ad una magistrale punizione di Vincenzo Pepe. Al 38′ giunge il pareggio dei locali grazie un altro calcio piazzato trasformato da Grassi che batte con un rasoterra Lagomarsini. Nel secondo tempo emerge la migliore condizione dei toscani che, dopo aver rischiato di subire l’1 a 2 sul tiro di Nigro respinto sulla linea da Della Latta, realizzano il secondo ed il terzo gol rispettivamente con Luperini al 17′ con un colpo di testa e Grassi al 19′ su calcio di rigore. Il Messina si riversa in attacco con generosità ma non succede più nulla fino al triplice fischio finale. 

PONTEDERA 3

MESSINA 1

PONTEDERA (3-5-2): Ricci; Madrigali, Della Latta, Redolfi (dal 15’ st Gasbarro) Luperini, Bartolomei, Caponi, Settembrini (dal 38’ st Paparusso sv), Galli; Grassi, Cesaretti (dal 35’ st Disanto sv). A disp.: Cardelli, Gori, Scardina, Segoni. All.: Indiani.

MESSINA (3-5-2): Lagomarsini; Silvestri (dal 43’ st Migliore sv), Altobello, Donnarumma; Benvenga, Nigro, Bucolo, Pepe V., Esposito; Bonanno (dal 27’ st Izzillo sv), Corona. A disp.: Iuliano, Sciotto, Stampa, De Bode, Pepe  E.. All.: Grassadonia.

ARBITRO: Guccini di Albano Laziale.

RETI: pt 23’ Pepe V. 38’ Grassi; st 17’ Luperini, 19’ rig Grassi

NOTE: spettatori 700 circa di cui una cinquantina da Messina. Espulso Corona al 46’ st, ammoniti: Silvestri, Bucolo, Settembrini, Redolfi, Altobello. Angoli 5-4 per il Messina. Recupero: pt 1’; st 3’.

(42)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *