Calcio- Città di Messina, debutto con vittoria per la formazione juniores

CalcioEsordio convincente per la formazione Juniores del Città di Messina nella gara d’esordio della fase regionale. Al “Garden Sport” di Mili Marina la formazione guidata da Lucio D’Andrea si impone per 4-0  nel match di andata contro il Comprensorio Normanno e compie un importante passo verso la qualificazione al secondo turno.

LA CRONACA – D’Andrea per l’occasione può contare anche su quattro calciatori del gruppo di prima squadra (Munafò, Alessandro Bonamonte, Mangano e Andrea D’Angelo) e propone un 4-2-3-1 con i seguenti interpreti: Cammaroto in porta, Busà, Munafò, Trovato e Gervasi in difesa, Parisi e Gabriele Bonamonte in mezzo al campo e il terzetto composto da D’Angelo, Alessandro Bonamonte e Reale alle spalle di Mangano.

La prima occasione dell’incontro è per i padroni di casa, vicini al gol al 10′: punizione di Reale da destra, deviazione ravvicinata di Alessandro Bonamonte e provvidenziale salvataggio sulla linea di un difensore. Il Città di Messina ci riprova al 20′: sul cross da sinistra di Reale, Mangano batte a rete di prima intenzione dall’altezza del dischetto del rigore ma calcia alto. Oltre la traversa termina anche il tiro dal limite di Parisi al 22′. Al 31′ è  ancora Mangano ad andare ad un passo dal vantaggio: l’attaccante ruba palla sulla trequarti, si invola verso l’area avversaria, calcia di precisione ma il suo destro si infrange sul palo a portiere battuto. Sul capovolgimento di fronte il primo pericolo creato dal Comprensorio Normanno: Leone si ritrova a tu per tu con Cammaroto ma il portiere di casa riesce a sventare il pericolo. Passa ancora un minuto e il Città di Messina trova il vantaggio: è il 33′ quando D’Angelo su punizione spedisce il pallone in area trovando l’involontaria e decisiva deviazione del difensore Sergi che, nel tentativo di anticipare gli avversari, beffa il proprio portiere. L’ultimo tiro del primo tempo è di Parisi, che cerca il gol dalla distanza trovando però la presa sicura del portiere Gulisano. Il primo tempo si chiude sull’1-0.

Nella ripresa, al primo tentativo il Città di Messina raddoppia: Alessandro Bonamonte triangola nello stretto con Mangano, si presenta davanti a Gulisano e lo batte con freddezza. Al 12′ tentativo di Mangano: il suo diagonale termina di un soffio a lato. Il Comprensorio Normanno si fa vivo al 22′: il tiro di Rutella, deviato da un avversario, si spegne non lontano dal palo alla sinistra di Cammaroto. Al 23′ Mangano ci riprova dopo una bella azione personale ma il suo destro è respinto dal portiere, sul pallone arriva D’Angelo che manda la sfera sul fondo.  Al 28′ ospiti in dieci a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Laudani. Al 34′ Bonamonte innesca D’Angelo, cross da sinistra e deviazione di Mangano con il pallone ancora fuori di poco. In superiorità numerica il Città di Messina spinge con convinzione: al 36′ finisce a lato anche il destro da fuori di Bonamonte; al 44′ protagonisti di un’altra azione pericolosa due dei calciatori subentrati nella ripresa: Cordaro riceve da Oliveri ma da buona posizione calcia alto. Gli sforzi dei ragazzi di D’Andrea vengono premiati nel finale: al 45′ D’Angelo riceve in area, decentrato a sinistra, e con un preciso diagonale batte Gulisano. 

In pieno recupero Alessandro Bonamonte arrotonda il punteggio: destro a giro dal limite dell’area, doppietta personale e sigillo per il 4-0 finale. Mercoledì 3 aprile a Paternò la gara di ritorno.

Il tabellino

Campionato Juniores, fase regionale – andata primo turno
Campo sportivo “Garden Sport” di Mili Marina, lunedì 25 marzo 2013

Città di Messina – Comprensorio Normanno 4-0

Marcatori: 33′ pt autogol Sergi, 7′ st A. Bonamonte, 44′ st D’Angelo, 47′ st A. Bonamonte.

Città di Messina: Cammaroto, Busà, Gervasi, Parisi (38′ st Alessio), G. Trovato (7′ st P. Codagnone), Munafò, D’Angelo, G. Bonamonte (28′ st Russo), Mangano (35′ st Oliveri), A. Bonamonte, Reale (18′ st Cordaro). In panchina: R. Trovato, Miano. Allenatore: Lucio D’Andrea.

Comprensorio Normanno: Gulisano, O. Leone (21′ st Palazzo), Laudani, Arcidiacono, Spitalieri, Sergi, Marrone, Milizia, D. Leone, Rotondo (31′ st Blandini), Rutella (14′ st Calamato). In panchina: Furnari, Orrico, Pantò, Nicotra. Allenatore: Pietro Buonocore.

Arbitro: Giuseppe Bertè della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.

Ammoniti: 6′ pt G. Trovato (CdM), 29′ pt Laudani (CN), 32′ pt O. Leone (CN), 10′ st Rotondo (CN), 19′ st Busà (CdM), 38′ st Oliveri (CdM).

Espulsi: 28′ st Laudani (CN) per doppia ammonizione.

(40)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *