Calcio a 5 – Esordio esterno amaro per lo Sporting Peloro Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Prima trasferta stagionale amara per lo Sporting Peloro Messina, che è stato superato, nella seconda giornata del campionato di serie C2 di calcio a 5, dalla Madonnina di Belpasso con il punteggio di 4-1. Partita decisa, ad inizio ripresa, dagli episodi, che hanno penalizzato gli ingenui giallorossi e favorito i più cinici etnei. La formazione messinese, presentasi sul sintetico belpassese con diverse assenze (Giovanni Felis, Marcello Aloisi, entrambi portieri, Massimiliano Fede, Giovanni Imbesi e Fabio Lucà Trombetta), riesce, comunque, a condurre le operazioni grazie un continuo possesso palla. Ne scaturisce il meritato vantaggio siglato dal pivot Fabrizio Smiroldo. Dopo l’intervallo, Bruno e compagni commettono, però, subito un grave errore difensivo, che permette agli avversari di pareggiare. Immediato il raddoppio dei padroni di casa, che poi liquidano la “pratica” con altre due marcature, sfruttando anche la tattica del portiere di movimento adottata dai peloritani. La reazione dello Sporting Peloro Messina si infrange, invece, sui tre pali colpiti. La squadra allenata da Corrado Randazzo, messasi alle spalle questo passo falso, sta preparando ora la sfida di sabato, al “Palarescifina”, con la Ludica Lipari, con il dichiarato intento di riscattarsi e, soprattutto, di conquistare l’intera posta in palio. Sono stati resi noti, intanto, dalla Divisione C5 della FIGC i gironi del campionato nazionale Under 21. Lo Sporting Peloro è stato inserito in quello V (Sicilia-Calabria), insieme a: Augusta, Melilli, Acireale C5, Nissa Futsal, Atletico Villafranca, Viagrande C5, Futsal Melito, Fata Morgana e Atletico Catanzaro. Il via, infine, sarà dato domenica 14 ottobre.

(61)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.