Buccafusca: è sua la Maratona di Messina

Arrivo MaratonaE’ Massimo Buccafusca (2:40:47) il vincitore della VII edizione della “Messina Marathon” – VI Trofeo Unicredit, svoltasi questa mattina a piazza Cairoli. Secondo classificato, Alessandro Vizzini (2:50:15); terzo, Salvatore Buccheri (2:56:47).

Nella Maratona femminile, si è aggiudicata il primo posto Cinzia Sonsogno.

Questi i risultati delle altre gare.

Mezza Maratona maschile: Stefano Sestito (primo); Francesco Nastasi (secondo); Luca Stagno (terzo); Femminile: Lucia Signorello (prima); Laura Granvillano (seconda); Chantel Magengezha (terza).

Shakespeare Run maschile: Consolato Costantino (primo); Natale Grosso (secondo), Giuseppe Trimarchi (terzo); Femminile: Tatiana Betta (prima); Rosalba Ravì Pinto (seconda); Livia Satullo (terza).

Fit Walking maschile: Stefano Multari (primo); Nunzio Spataro (secondo); Franco Macrì (terzo); femminile: Nadiya Sukharyna (prima); Sara Galliano (seconda); Marisa Napoli (terza).

Alla VII edizione della “Messina Marathon” – VI Trofeo Unicredit hanno preso parte, in forma non agonistica, gli atleti disabili in handbike Stellario Filocamo dell’Asi, Salvo Campanella e Luigi Polì dell’associazione “Vento in faccia”.

Questi i numeri della “Messina Marathon” di quest’anno:

Maratona “Antonello da Messina”: 143 iscritti.

Mezza Maratona “Eufemio da Messina”: 416 iscritti.

Shakespeare Run: 161 iscritti.

Fit Walking: 92 iscritti.

“Siamo felici di essere riusciti a portare a termine la VII edizione della Messina Marathon – commenta Antonello Aliberti, presidente del comitato organizzatore – nonostante le innumerevoli difficoltà del momento. I numeri, tra l’altro, ci confortano non poco, considerato che l’edizione di quest’anno è caduta a ridosso delle festività pasquali ed è vicina ad altre gare in programma. Ringraziamo le istituzioni, il Comune, la Camera di commercio, la Polizia di Stato, la Marina Militare, l’Autorità portuale, il Corpo dei Vigili urbani, nonché le associazioni, i volontari e tutti coloro i quali ci hanno sostenuto permettendo lo svolgimento dell’evento”. A tagliare il nastro inaugurale, è stata la Miss Italia 2013, Giulia Arena, già atleta della Polisportiva Odysseus.

Le classifiche integrali sono consultabili sul sito www.tds-live.com

(90)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *