“Campagna di Primavera”, 3 giorni di solidarietà a fianco di Telethon. Perchè ogni vita conta

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Spesso commettiamo l’errore di considerare le malattie genetiche rare non meritevoli della nostra attenzione, perché vani ed inutili i nostri sforzi , per l’impossibilità, ad oggi,di disporre di cure valide per sconfiggerle.
Ma la ricerca, e Fondazione Telethon con essa, possono donare una speranza concreta , per trovare risposte, terapie, farmaci, per persone da non dimenticare, afflitte da mali altamente invalidanti e devastanti.
Rare non vuol dire non degne di nota.

La ricerca ha fatto passi da gigante per migliorare la vita di questi malati e la Fondazione TELETHON è sempre stata protagonista in questa lodevole missione.
Ogni minuto, nel mondo nascono dieci bambini affetti da una delle seimila patologie genetiche rare finora conosciute, i sintomi compaiono all’improvviso,compromettendo funzioni fondamentali per la vita quotidiana .
Nemiche terribili, devastanti che sconvolgono la vita dei tanti, e delle loro famiglie.

Centri altamente specializzati, come il Centro Clinico Nemo Sud, si occupano di donare sorrisi, di alleviare sofferenze, di sostenere e supportare con cuore , mente e professionalità, malati di SLA ,SMA e altre sindromi Neuro degenerative. Ed anche i loro familiari.

La fondazione TELETHON e le Onlus come il Centro Clinico Nemo hanno bisogno di noi, del nostro aiuto e sostegno , non esisterebbero da sole ,siamo noi tutti la loro fonte energetica.
Con una piccola donazione compiamo un grande gesto umanitario.
Scegli un cuore.

Il 29,30 aprile e 1 maggio, con la “Campagna di Primavera”, troverai nella tua piazza    (a Messina, Piazza Cairoli) il cuore della speranza, il cuore di TELETHON.

Ringrazio il Professore Vita, Direttore della UOC di Neurologia e malattie neuromuscolari del Policlinico Universitario di Messina e responsabile scientifico del Centro Nemo, per aver creduto nel mio desiderio di partecipazione alla lotta per la speranza, per ciò che per lui è sempre stato ed è motore di vita: lo studio e la ricerca delle malattie genetiche rare.
Grazie per avermi presentato alla Fondazione TELETHON e aver così concorso a realizzare un mio sogno, vale a dire rendermi partecipe , protagonista, in questo viaggio di speranza e solidarietà che è la “Campagna di Primavera”.

Cinzia Coscia

(76)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.