tn pianozona

Tra S. Lucia e S. Filippo non c’è una strada di collegamento. Richiesti chiarimenti

Pubblicato il alle

2' min di lettura

tn pianozonaUna conferenza dei servizi con tutte le parti in causa al fine di valutare quanto è stato già fatto e per attivare eventuali procedure necessarie alla realizzazione della bretella di collegamento tra S. Lucia Sopra Contesse e lo svincolo San Filippo.

Un’opera di urbanizzazione importante per un’area densamente abitata e molto trafficata: «La realizzazione di numerose villette a schiera nell’ambito del Piano di Zona di S. Lucia sopra Contesse — spiegano il consigliere comunale Claudio Cardile e il consigliere della II circoscrizione Giovanni Sentimentale — ha fatto aumentare a dismisura il numero di abitanti della zona (almeno 12.000 complessivamente)». Ciò ha comportato, come naturale conseguenza, anche un aumento del traffico viario.

Non essendo, però, presente una via di collegamento diretto con lo svincolo di S. Filippo — lamentano Cardile e Sentimentale — ciò comporta per i residenti un grave rischio in caso di calamità naturali, «in quanto il percorso da e verso lo svincolo è molto lungo e tortuoso e i soccorsi sarebbero inevitabilmente tardivi. Inoltre, i residenti continuano a doversi immettere nella trafficatissima SS 114 prima di poter raggiungere lo svincolo autostradale».

Proprio alla luce di questo disagio per i residenti, i due consiglieri auspicano la realizzazione di «una  bretella stradale di collegamento con lo svincolo all’altezza della rotatoria in prossimità dello stadio.

La strada in questione — ricordano — era peraltro prevista nel vecchio Prg di Messina; si era infatti già provveduto all’espropriazione di un tratto di strada sul quale si sarebbe dovuta realizzare la bretella di collegamento».

Quest’ultima necessaria per decongestionare una viabilità troppo caotica, peggiorata ulteriormente dal fatto che «recentemente sono stati realizzati ulteriori insediamenti abitativi proprio a ridosso dello svincolo di San Filippo».

Negli anni sono state numerose le richieste in merito formulate dal Consiglio della II Circoscrizione,

a supporto delle quali, nel 2012, è stata presentata anche una petizione popolare.

Cardile e Sentimentale chiedono ora alle Autorità preposte di dare un segno, al fine di conoscere lo stato dell’iter di realizzazione dell’importante bretella di collegamento.

(69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.