Signorino pensa alla sviluppo del settore agricolo

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Si è svolto oggi a Palazzo Zanca un incontro formativo di condivisione pubblica delle linee guida del GAL e di presentazione del PSR Sicilia 2014-2020, sottomisura 19.1 sostegno preparatorio. Il convegno è stato organizzato dall’assessore allo Sviluppo Economico e Agricoltura, Guido Signorino, con l’obiettivo di rilanciare il settore agricolo nella prospettiva dello sviluppo locale partecipato. “Quest’anno – ha evidenziato l’Assessore nel corso del suo intervento – la normativa per la partecipazione al Piano di Sviluppo Rurale introduce un’importante novità che riguarda Messina. Infatti in virtù dell’attribuzione del carattere di ‘ruralità’ ai villaggi della nostra città, Messina per la prima volta può fruire delle risorse del PSR e aderire ai GAL. L’Amministrazione  ha già manifestato l’intenzione di partecipare al GAL Peloritani, proponendo anche una specifica azione che possa coniugare difesa del suolo, prevenzione del rischio idrogeologico e creazione di opportunità occupazionali e di impresa per i giovani messinesi nel settore agricolo. Questo progetto ha incontrato l’interesse di vari interlocutori quali enti di formazione, l’istituto Cuppari, l’Università ed associazioni di categoria. Naturalmente la partecipazione al GAL e al PSR non limitano le opportunità di promozione del settore agricolo a questo specifico intervento e riguardano – ha concluso l’Assessore – la città nel suo insieme, ma in particolare le zone definite ‘rurali’, che ricadono nelle varie circoscrizioni”. Ai lavori sono intervenuti, oltre all’assessore Signorino, il presidente del GAL Peloritani, Terre dei Miti e della Bellezza, Giuseppe Lombardo; il coordinatore della rete dei GAL regionale Siciliana, Francesco Calanna; e la dirigente generale dell’assessorato regionale dell’Agricoltura dello Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea, Rosaria Barresi.

(31)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.