assemblea regionale siciliana, deputati ars

Sicilia, Forza Italia si divide all’ARS (e nascono due gruppi con lo stesso nome)

Pubblicato il alle

1' min di lettura

C’è una spaccatura all’interno di Forza Italia in Sicilia. Il gruppo degli azzurri all’Assemblea Regionale si è diviso in due composizioni: la prima, di cui fanno parte 5 deputati regionali, fa capo alla leadership del coordinatore Gianfranco Miccichè (capogruppo provvisorio designato); alla seconda, presieduta da Stefano Pellegrino, appartengono 8 parlamentari, tra i quali il presidente Renato Schifani.

La rottura è stata formalizzata alla segreteria generale dell’Ars, ma genererà non poca confusione. Entrambi i gruppi, infatti, porteranno il nome di Forza Italia a Palazzo dei Normanni. Ecco cosa ha dichiarato FI in una nota:

«Dopo l’ennesimo tentativo – si legge – di trovare una linea comune tra tutti i deputati eletti all’Ars, con il simbolo di Forza Italia, e preso atto che una parte di questi ha organizzato una riunione, non convocata formalmente e senza aver consultato i vertici del partito, gli Onorevoli Calderone, D’Agostino, Gennuso e Mancuso, hanno chiesto al coordinatore di Forza Italia, nonché rappresentante legale del partito in Sicilia, di costituire il gruppo di Forza Italia in Ars indicando lo stesso coordinatore come capogruppo. Pertanto questo rimane l’unico gruppo di Forza Italia in seno all’Assemblea Regionale Siciliana».

Intanto a Palermo è stata presentata la nuova giunta Schifani in Sicilia. Forza Italia sarà rappresentata da Marco Falcone (assessore all’Economia) ed Edmondo Tamajo (assessore alle Attività Produttive).

(232)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.