perna accorinti

Sel alla giunta Accorinti: “Serve una svolta radicale alla Cultura”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

perna accorintiSel Messina chiede una svolta radicale alla giunta Accorinti sulla Cultura dopo la notizia delle divisioni del Cda del teatro Vittorio Emanuele sulle procedure di nomina dei direttori artistici. Critiche velate all’assessore Tonino Perna in questi giorni impegnato nella campagna elettorale in Calabria per le elezioni Europee e all’interno della lista Tsipras, gruppo che vede tra gli alleati anche Sinistra Ecologia Libertà.

L’organismo provinciale di Sinistra Ecologia Libertà di Messina, con la coordinatrice Daria Lucchesi e il responsabile delle politiche culturali Marco Olivieri, interviene sullo stato della cultura a Messina:

“Il teatro paralizzato da un anno, e che ora stenta a riprendere con non poche difficoltà e in assenza di regole condivise, e ogni settore artistico e culturale appaiono sviliti da una grave assenza di visione, a livello regionale e cittadino, nella programmazione delle politiche culturali, in un’ottica europea e aperta al futuro. Sulle politiche culturali occorre una svolta profonda. Di conseguenza, Sel intende avviare un dibattito e un approfondimento costante sulle politiche culturali a Messina e in Sicilia. In programma incontri, eventi culturali e artistici, confronti e proposte concrete da presentare alle istituzioni cittadine e regionali. In questo ambito, chiunque intenda presentare una proposta – da sintetizzare in 15 righe – può inviarla alla mail cultura.selmessina@gmail.com. Le proposte saranno discusse in un confronto pubblico, in una data da definire, e infine presentate agli assessori competenti a Messina e in Sicilia”.

(38)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.