Scuola. Ars approva mozione PD: docenti siciliani insegnino in Sicilia

buona scuolaL’Ars ha approvato la mozione presentata dai parlamentari del gruppo del Partito Democratico, che impegna il governo regionale ad attivare – in sintonia con il governo nazionale – una serie di iniziative relative al settore della scuola.

In particolare, nella mozione si chiede di attivare ogni iniziativa utile al mantenimento dell’unità dei nuclei familiari, evitando trasferimenti di docenti da Sud a Nord e facendo in modo che chi è già stato trasferito possa tornare in Sicilia. Nella mozione si chiede inoltre di equiparare i livelli dell’offerta formativa, che deve essere equivalente da Nord a Sud, e di incentivare il tempo pieno.

La mozione approvata è a tutela delle centinaia di docenti assunti a tempo indeterminato in Sicilia, costretti a lasciare l’isola per andare a lavorare nelle altre regioni d’Italia in ossequio alla L. 107/2015, la cosiddetta ‘Buona Scuola’. Legge che lo stesso PD, a livello nazionale, ha concepito e partorito. Adesso, un’azione territoriale potrebbe riparare il danno fatto.

(450)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *