Scoglio contro Garofalo lodato da Calabrò, Dr contro primarie

Pubblicato il alle

2' min di lettura

scogliogianfranco scoglioCentrodestra come centrosinistra. Se nella notte tra domenica e lunedì scopriremo il candidato sindaco di Pd, Sel, socialisti e Udc in attesa che Megafono e Democratici Riformisti dicano la loro, anche Pdl e alleati si presenteranno “spaccati”. Ieri l’ufficialità nel Pdl della candidatura a sindaco del deputato nazionale Vincenzo Garofalo. Ma tra poche ore, visto che le primarie nel centrodestra non si terranno, Nuova Alleanza dirà il nome ufficiale del suo candidato. Tutte le strade portano all’ex assessore allo Sviluppo Economico della giunta Buzzanca, Gianfranco Scoglio. L’ex direttore generale del Comune potrebbe sfidare non solo gli avversari politici ma anche lo stesso Garofalo per un ballottaggio tra i candidati che potrebbero superare anche le dieci unità che si profila sicuro. Ma tra chi, a questo punto? Oggi, a Palazzo Zanca, il capogruppo del Pd Felice Calabrò, tra i sei candidati della primarie, ha dichiarato: “Garofalo è un ottimo candidato del Pdl, con lui il vincente delle primarie farà una campagna elettorale senza polemiche ma sui contenuti, apprezzo molto Garofalo”. Parole di stima dell’avvocato per il parlamentare del Pdl. Oggi anche il deputato regionale dei Dr, Marcello Greco, è tornato a dire la sua: “Noi non parteciperemo alle primarie perché queste primarie sono di Francantonio Genovese, stiamo lavorando per la candidatura autonoma della professoressa Giusi Furnari ma in caso contrario troveremo noi il nome giusto al governatore Crocetta, aspettate e vedrete”. @Acaffo

(59)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.