Sciacca candidato sindaco: «Il dialogo con i cittadini la chiave per cambiare Messina»

Duva-Sciacca-ZafaranaDa oggi Gaetano Sciacca si unisce ai sei candidati sindaco di Messina che il 10 giugno si contenderanno la poltrona di primo cittadino. La presentazione ufficiale si è svolta questa mattina nella sede del Movimento 5 Stelle, in Via I Settembre, ed è stata anche l’occasione per Sciacca di fare il bilancio degli incontri con i messinesi che si sono svolti nelle scorse settimane.

«Gli Iday non sono stati un’iniziativa unicamente finalizzata a redigere il programma cittadino, ma sono stati un modo poter parlare con i cittadini – ha dichiarato Sciacca. Vi assicuro che, in caso di una nostra vittoria, tutto questo sarà rifatto anche dopo le amministrative, almeno una volta al mese, in ogni quartiere di Messina».

Il candidato sindaco ha, inoltre, illustrato i punti chiave del suo programma, toccando i temi del lavoro, dell’affaccio sul mare e del porto storico di Messina: «La Pubblica Amministrazione dovrà creare le condizioni per produrre lavoro, per poter rilanciare le piccole industrie, l’artigianato e l’ agricoltura, abbassando i tributi comunali. Realizzeremo il progetto per valorizzare il Waterfront, spostando l’attracco delle navi dalla rata San Francesco al Porto Storico e riportando la Fiera al suo antico splendore, viste le pessime condizioni in cui versa attualmente. Istituiremo, infine, un Assessorato alle Periferie perché queste zone non devono essere lasciate sole».

Ufficializzazione candidatura Gaetano Sciacca - foto di gruppo 05

Presenti alla conferenza diversi portavoce del M5S: Maria Edera Spadoni, Giancarlo Cancelleri, Angela Raffa, Francesco D’Uva, Grazia D’Angelo, Valentina Zafarana e Antonio De Luca. Tutti entusiasti della candidatura di Gaetano Sciacca che, nonostante la difficile situazione in cui si trova Messina, è ritenuto all’altezza di questo importante ruolo.

«Le liste saranno certificate il prima possibile, invece, gli assessori designati saranno annunciati prima della fine della campagna elettorale» – ha detto, concludendo l’incontro, il portavoce all’Ars Antonio De Luca.

Giovanni Irrera

(288)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *