Pubblicati i redditi degli onorevoli siciliani: il messinese più “ricco” è Formica. La più “povera” la Zafarana. Solo settimo Rinaldi

valentinazafaranaPubblicati oggi dal Giornale di Sicilia i redditi 2012 dei novanta deputati regionali. Il più ricco tra i messinesi è Santi Formica eletto nella lista Musumeci Presidente con 170.048 euro. L’ex vicepresidente dell’Ars è seguito da Pippo Laccoto del Pd con 167.995 euro. Terzo, sempre tra i dodici onorevoli messinesi, il presidente dell’assemblea regionale, Giovanni Ardizzone, dell’Udc, con 160.289 euro di reddito dichiarato nel 2012. Filippo Panarello del Pd è quarto con 159.817 euro. Quinto è Giuseppe Picciolo dei Democratici Riformisti con 135.910 euro. Sesto è Carmelo Currenti, lista Musumeci, con 122.990 euro. Solo settimo Franco Rinaldi del partito democratico con 121.060 euro. Nino Germanà, Pdl, è l’ultimo dei messinesi che supera la soglia dei 100mila euro: 104.568 euro. Tutti gli altri messinesi hanno cifre da dipendente: Bernadette Grasso di Grande Sud-Pid ha dichiarato 43.073 euro, Marcello Greco dei Dr 28.078 euro. La più “povera” tra i messinesi è Valentina Zafarana del Movimento Cinquestelle con 15.951 euro dichiarati lo scorso anno al Fisco. Da segnalare – come scrive oggi il quotidiano – che il più ricco tra i parlamentari siciliani è Salvo Pogliese del Pdl con 232.170 euro. Ha dichiarato, invece, zero reddito nel 2012 Sergio Tancredi dei Cinquestelle.

Intanto il Comune non ha ancora inserito i redditi di assessori e consiglieri. 

(110)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *