Previti a favore dei lavoratori Atm: «Le autorità si facciano carico dei problemi della Comunità»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

previtiIl presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Previti, insieme ai Capigruppo e ai Consiglieri comunali, ha inviato una nota al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Presidente della Regione siciliana e al Commissario Straordinario, Luigi Croce, in cui chiede un intervento per la risoluzione dei problemi che affliggono i lavoratori Atm. «Alcuni lavoratori dell’Azienda Trasporti Messina presidiano ininterrottamente, da oltre una settimana, alcuni locali di questo Comune a seguito della grave crisi aziendale. Da più di tre mesi tutti i dipendenti dell’Azienda non percepiscono lo stipendio a causa della mancanza o insufficiente liquidità del Comune. Quest’ultimo si ritrova oggi ad approvare numerose problematiche generate anche dal mancato o insufficiente trasferimento delle risorse regionali e statali. Rispetto ad altre città come Palermo, Catania (100 Milioni di euro ciascuno), Parma, etc. Messina non ha beneficiato di alcun aiuto economico, accentuando quella crisi finanziaria che si è acuita negli ultimi anni. Riteniamo necessario che questi lavoratori abbiano, al pari degli altri, ciò che gli spetta per il lavoro prestato, attingendo alle risorse disponibili e a trasferimenti aggiuntivi. Nella speranza che, in particolare il Signor Presidente del Consiglio e il Signor Presidente della Regione Sicilia, non dimentichino questa nostra Comunità che versa in una grave crisi economica e merita la stessa attenzione riservata ad altre città che godono e/o hanno goduto di maggior tutela». Previti confida in un intervento delle autorità sollecitate per analizzare, affrontare e infine superare le criticità che interessano anche questi dipendenti. 

(53)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.