Foto di repertorio - Emilia Barrile

Polizia Municipale, l’amministrazione attinge dal fondo di riserva. Barrile: “Perchè questi soldi non erano nel bilancio?”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dopo i dubbi e le criticità riscontrate dal collegio dei revisori dei conti, anche la presidente del consiglio comunale, Emilia Barrile, vuole vederci chiaro sulla parte del fondo di riserva che l’amministrazione ha deciso di destinare in favore della Polizia Municipale.

Queste somme  non sono previste all’interno del Bilancio di Previsione 2016, ma  l’amministrazione comunale, con delibera del 30 dicembre 2016, ha deciso di destinare al “fondo di efficienza e miglioramento servizi di Polizia Municipale anno 2016”. L’organo di revisione però ha alzato il segnale di stop, perché questa scelta non sarebbe conforme alla norma che stabilisce che dal fondo di riserva si possa attingere solo in caso emergenza o per eventi straordinari.

Adesso interviene anche la presidente del civico consesso, che ricorda all’amministrazione come ogni atto finanziario debba essere messo all’attenzione del consiglio mentre la delibera è stata incardinata verso l’Ufficio di Presidenza dopo 11 giorni: tempo ritenuto eccessivo. La Barrile chiede al Segretario Generale, Antonio Le Donne, come mai queste somme prelevate dal fondo di riserva non siano state inserite nel Previsionale 2016, ma soprattutto se questo procedimento sia conforme alla normativa vigente.

(202)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.