“Per un cestino in più”. L’iniziativa che vuole più contenitori portarifiuti sui pali “inutili”

cestini-da-palo“Per un cestino in più”, questo il nome dell’iniziativa adottata dal Consiglio della IV Circoscrizione, su proposta del consigliere Daniele Travisano, a seguito della quale, di concerto con l’amministrazione, saranno collocati all’interno del quadrilatero Tommaso Cannizzaro-Via dei Mille-C.Battisti-S.Cecilia, circa 15 cestini portarifiuti sui pali cosiddetti “inutili” o comunque in disuso e privi di ogni pregio.

I cestini, interamente realizzati  con materiali riciclati e decorati, donati da alcuni giovani volontari, saranno messi a disposizione della collettività che si spera vorrà farne buon uso.

La proposta prevede l’impegno dell’amministrazione a: indicare, in collaborazione con il Consiglio, quali pali siano effettivamente in disuso e privi di qualsiasi pubblica utilità; autorizzare i volontari a installare i cestini portarifiuti dove possibile; costituire una squadra operativa di MessinAmbiente che periodicamente si occuperà del raccoglimento e dello smaltimento dei rifiuti raccolti attraverso  i cestini installati; attribuire la facoltà al Consiglio di poter individuare periodicamente,  in accordo con l’Amministrazione, luoghi in cui poterli collocare.

«Il Consiglio — si legge in una nota dello stesso — si premurerà a coinvolgere, in una prossima iniziativa pubblica, famiglie, scuole e associazioni, al fine di sensibilizzare i cittadini sul tema dei rifiuti e della tutela dell’ambiente, con l’obiettivo di “educare” al rispetto del territorio e del bene comune».

Inoltre — specifica — «tale proposta non comporterà alcun costo per l’Amministrazione. In un periodo di tale difficoltà economica, iniziative del genere, che promuovono il riciclaggio e l’abbattimento dei costi, sono sicuramente un’ulteriore opportunità per la città».

(73)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *